Inizia a fare trading su AMD
AMD

Analisi prima di comprare o vendere azioni AMD

Inizia a fare trading su AMD
COMPRARE
VENDERE

Il vostro capitale è a rischio
 
Grafico fornito da TradingView
AMD è una multinazionale specializzata nella progettazione di processori per computer e chip grafici per computer, server e console di gioco. Essendo una società quotata in borsa, le azioni di AMD possono essere comprate e vendute sui mercati finanziari. Tuttavia, investire in una società quotata in borsa comporta dei rischi ed è importante comprendere i fattori che possono influenzare il prezzo prima di comprare o vendere azioni AMD. In questa pagina esamineremo alcuni degli elementi chiave che gli investitori dovrebbero considerare prima di decidere di comprare o vendere le azioni AMD. Esamineremo i risultati finanziari dell'azienda, le tendenze del mercato, le innovazioni tecnologiche, la concorrenza e altri fattori importanti che possono influenzare l'acquisto o la vendita delle azioni AMD.
Pagamenti di dividendi
Comprare azioni AMD dà diritto a dividendi?
No
 
Informazioni sulle azioni AMD
ISIN: US0079031078
Ticker: NASDAQ: AMD
Indice o mercato: Nasdaq
 

Come comprare e vendere azioni AMD?

 
Aprire un conto cliccando qui
 
Depositare i fondi
 
Cercare AMD (NASDAQ: AMD)
 
Comprare/Vendere azioni AMD
 
 
Il vostro capitale è a rischio

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni AMD

Analisi n.1

Risultati finanziari: i risultati finanziari di AMD, come gli utili, i ricavi e le previsioni, possono avere un impatto significativo sulle azioni. Gli investitori monitorano attentamente i risultati trimestrali dell'azienda per valutarne la salute finanziaria e la capacità di generare utili futuri.

Analisi n.2

Concorrenza: AMD è in concorrenza con aziende come Intel, Nvidia e Qualcomm nel settore dei semiconduttori e dei microprocessori. Gli sviluppi della concorrenza, come il lancio di nuovi prodotti o accordi di partnership, possono avere un impatto sulle azioni di AMD.

Analisi n.3

Innovazioni tecnologiche: le innovazioni tecnologiche, come i progressi nella progettazione dei semiconduttori o i miglioramenti nell'intelligenza artificiale, possono influire sul prezzo delle azioni di AMD. Gli investitori monitorano gli sviluppi dell'azienda in questi settori per valutarne il potenziale di crescita futuro.

Analisi n.4

Condizioni macroeconomiche: eventi macroeconomici come fluttuazioni dei tassi d'interesse, cambiamenti nella politica fiscale o disordini geopolitici possono influenzare il mercato azionario e, di conseguenza, il prezzo delle azioni di AMD.

Analisi n.5

Partnership strategiche: le partnership con aziende come Lenovo, Samsung e Microsoft possono offrire ad AMD nuove opportunità di mercato e favorire la crescita del business. Anche gli annunci di nuove partnership o di sviluppi di prodotti congiunti possono influenzare le azioni di AMD.

Analisi prima di comprare o vendere azioni AMD
Comprare azioni AMD
Vendere azioni AMD
Il vostro capitale è a rischio

Presentazione della società AMD

Comprare azioni AMD

Advanced Micro Devices, Inc (AMD) è un produttore di semiconduttori e microprocessori con sede a Santa Clara, California. Fondata nel 1969, l'azienda è oggi uno dei principali fornitori di processori per personal computer, server, workstation, telefoni e console di gioco.

Il portafoglio prodotti di AMD comprende processori per desktop e notebook, schede grafiche, chip per server, adattatori di rete, processori embedded, processori per intelligenza artificiale e altri prodotti di connettività.

I processori AMD sono particolarmente noti per le elevate prestazioni, l'affidabilità e il basso consumo energetico, che li rendono interessanti per gli utenti di tutti i tipi. Inoltre, AMD si è recentemente concentrata sulla produzione di processori per notebook, che stanno diventando sempre più popolari in tutto il mondo.

In termini di distribuzione geografica delle sue attività, gli Stati Uniti sono il principale mercato di AMD, con circa il 34,1% del suo fatturato. La Cina è il secondo mercato per l'azienda, con circa il 22,1% del fatturato, seguita da Giappone (17,7%), Taiwan (10%), Europa (7,5%), Singapore (5,9%) e altri Paesi (2,7%).

AMD compete con giganti dei semiconduttori come Intel e Nvidia. Tuttavia, l'azienda è cresciuta rapidamente negli ultimi anni grazie alla crescente popolarità dei suoi prodotti, all'espansione nei mercati internazionali e alla collaborazione con partner chiave come Lenovo, Samsung e Microsoft.

Crediti fotografici: ©unitysphere/123RF.COM

Concorrenza

Proponiamo ora una rassegna dettagliata dei principali concorrenti del gruppo AMD nel suo settore di attività, di cui bisogna tener conto nel valutare questo valore.

Intel Corporation

È un’impresa statunitense leader mondiale nella produzione di semiconduttori in termini di fatturato ed è quindi un concorrente molto serio di AMD. L’impresa è specializzata nella produzione di microprocessori, schede madri, memorie flash e processori grafici ed è quotata sul mercato NASDAQ negli Stati Uniti.

Qualcomm

Anche questa impresa statunitense è un grande concorrente di AMD ed è specializzata nel settore della tecnologia mobile. In particolare, Qualcomm progetta e realizza soluzioni per le telecomunicazioni ed è inoltre diventata una delle più grandi imprese del mondo nel suo settore. Propone anche la progettazione e la vendita di processori per telefoni cellulari ed è una impresa cosiddetta "fabless” ovvero non dispone di suoi stabilimenti di produzione. Qualcomm è anche nota per aver sviluppato la tecnologia CDMA.

Micron Technology

Ancora un'impresa statunitense in diretta concorrenza con AMD. Micron Technology ha sede a Boise nell'Idaho ed è la casa madre di Lexar e di Crucial. Le attività del gruppo sono incentrate sulle infrastrutture informatiche come computer, sistemi di rete, sistemi grafici e server cloud nonché telefonia e periferiche mobili, tra cui smartphone, tablet, supporti di memorizzazione amovibili, come chiavi USB e dischetti, e vari articoli per l’automobile, la casa connessa e i dispositivi elettronici di consumo.

STMicroecletronics

Questo concorrente è una multinazionale franco-italiana, nota anche come ST, la cui sede si trova attualmente in Svizzera. È specializzata nella progettazione, fabbricazione e commercializzazione di chip elettronici e semiconduttori. Attualmente è inoltre una delle più importanti imprese al mondo nel settore della produzione di semiconduttori e la società ha d’altronde integrato la composizione dell’indice di Borsa CAC 40 nel 2017, da cui era uscita quattro anni prima.

NVidia Corporation

La società statunitense NVidia è specializzata nella progettazione di processori grafici, schede grafiche e chip grafici per PC e console di gioco ed ha sede in California. Si tratta inoltre di un’impresa “fabless” che sviluppa i propri chip nei suoi centri di ricerca ma ne subappalta la produzione. Progetta principalmente circuiti integrati grafici che vanno dal modello per netbook ai modelli professionali.

Infineon

 Infine, bisogna anche tener conto della concorrenza del gruppo specializzato in semiconduttori Infineon, uno spin-off di Siemens AG, creato nel 1999 e che ha fatto il suo ingresso in Borsa nel 2000. È attualmente il leader mondiale del mercato dei componenti per smart card e il gruppo è anche uno dei più importanti produttori di chip elettronici al mondo.


Alleanze strategiche

Naturalmente, AMD non ha solo concorrenti nel settore, ma anche una serie di partner che la aiutano a far crescere la sua attività e la sua presenza sul mercato. Ecco alcuni esempi concreti di partnership recenti con altri importanti attori del mercato IT.

Lenovo

insieme, AMD e Lenovo hanno sviluppato diversi notebook e desktop che utilizzano processori AMD Ryzen e Radeon. Nel 2020, AMD ha annunciato che Lenovo lancerà il primo computer portatile al mondo con processore AMD Ryzen 4000 Series Mobile, in grado di offrire maggiori prestazioni e una migliore durata della batteria. Nel 2021, Lenovo ha annunciato il lancio di nuovi laptop e desktop dotati di processori AMD Ryzen serie 5000, che offriranno prestazioni migliori per la creazione di contenuti e le attività di gioco.

Samsung

nel 2019, Samsung ha annunciato che avrebbe utilizzato i chip grafici AMD Radeon nei suoi futuri smartphone. Nel 2020, AMD ha annunciato che Samsung avrebbe utilizzato i suoi processori Ryzen anche per i suoi laptop da gioco. La partnership tra AMD e Samsung mira a migliorare le prestazioni grafiche di smartphone e laptop, riducendo al contempo il consumo energetico.

Microsoft

insieme, AMD e Microsoft hanno lavorato allo sviluppo di Xbox Series X e Xbox Series S, entrambe alimentate da processori AMD personalizzati. AMD e Microsoft hanno anche collaborato allo sviluppo del Surface Laptop 3 di Microsoft, che ha utilizzato il processore AMD Ryzen 7. Nel 2021, AMD ha annunciato che i processori personalizzati AMD Zen 2 e RDNA 2 saranno utilizzati nella console di gioco in streaming di Microsoft, Xbox Cloud Gaming.

Inizia a fare trading su AMD
Il vostro capitale è a rischio. La performance non è indicativa di quella futura e non è costante nel tempo.
fattori positivi per le azioni AMD
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Una strategia rialzista sulla quotazione delle azioni AMD, soprattutto in caso di posizioni a lungo termine, deve basarsi prima di tutto su un’analisi completa dei plus di questa azienda ed è per questo motivo che vi proponiamo qui un riassunto completo dei punti di forza di questo valore e dei vantaggi che potrebbero permettere a questo gruppo di continuare a crescere.

Per prima cosa, il gruppo AMD dispone di una lista di fornitori molto affidabili che gli garantiscono al miglior prezzo delle materie prime di qualità e gli permettono di non essere vittima dei colli di bottiglia della catena di approvvigionamento.

AMD profitta inoltre del successo ottenuto in un esperimento di integrazione di imprese di settori complementari tramite delle operazioni di acquisto e fusione. Tali integrazioni hanno in particolare permesso al gruppo di razionalizzare le proprie operazioni e di costruire una catena di approvvigionamento affidabile. Analogamente, le acquisizioni strategiche di marchi da parte di AMD gli consentono, se necessario, di svilupparsi in altre categorie di prodotti.

Il gruppo AMD riesce tra l’altro a realizzare delle buone performance sui nuovi mercati. Grazie a questa espansione ben gestita, AMD può sviluppare delle nuove fonti di reddito e riduce il rischio legato ai mercati ciclici su cui in genere si trova ad operare.

Gli investitori apprezzano anche il fatto che il gruppo AMD disponga di una liquidità molto elevata grazie alla quale beneficia di risorse che gli permettono di innovare nonché di lanciare e condurre al successo nuovi progetti. Da notare anche in questo contesto che AMD ha una grande esperienza nello sviluppo di nuovi prodotti innovativi con numerosi brevetti al suo attivo.

Inoltre, grazie ad una strategia di automatizzazione delle proprie attività, AMD è riuscita a mantenere una coerenza nella qualità dei suoi prodotti. L’automatizzazione permette poi all’azienda di aumentare o ridurre la produzione in funzione della domanda del mercato.

Infine, l’ultimo vantaggio della società AMD, non irrilevante, riguarda la forza della comunità di rivenditori dei suoi prodotti. Il gruppo ha infatti saputo sviluppare una vera e propria cultura aziendale presso i propri rivenditori, i quali si fanno carico di mettere in avanti i prodotti AMD e formano le proprie equipe di vendita su questi prodotti specifici.

fattori negativi per le azioni AMD
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Sebbene i vantaggi delle azioni AMD e i plus di questo gruppo sembrino numerosi, è anche importante, al momento di mettere in opera la propria strategia, prendere in considerazione i punti deboli e le carenze di questa azienda e quindi dei freni che possono penalizzare la sua futura crescita. Ecco quindi la lista delle debolezze del gruppo, lista che bisogna assolutamente conoscere.

Tra le principali carenze di questo valore sono da notare il tasso di redditività e la percentuale di contributo netto di AMD che sono generalmente inferiori a quelli dei suoi concorrenti. D’altra parte, la pianificazione finanziaria della società non è stata effettuata in maniera corretta e, infatti, il rapporto fra attivi e attivi liquidi indica che il gruppo potrebbe utilizzare il proprio capitale in maniera più efficace rispetto a quanto fatto ad oggi.

AMD mostra anche qualche debolezza per quanto riguarda la gestione della domanda di prodotti che spesso non viene programmata in maniera adeguata causando la perdita di alcune opportunità di vendita diversamente dai suoi concorrenti che anticipano maggiormente le esigenze future dei propri clienti. AMD non è quindi molto efficace nella gestione degli stock che si ritrovano ad essere più elevati internamente che nei canali.

D’altra parte, AMD non è riuscita a raccogliere le sfide dell’ingresso nei nuovi segmenti ed ha così perso alcune quote di mercato in alcune nicchie. L’azienda deve quindi mettere in opera un meccanismo di feedback interno con delle squadre di vendita sul terreno per conquistare nuovi mercati.

Il tasso di turn-over della mano d’opera della società AMD è elevato rispetto a quello dei suoi principali concorrenti. Di conseguenza, il gruppo investe costantemente nella formazione e nello sviluppo dei propri impiegati divenendo quindi meno competitiva delle altre aziende del settore che gestiscono meglio lo spirito d’impresa.

Infine, malgrado le sue notevoli capacità di investimento, rispetto agli altri grandi attori del mercato il gruppo AMD non investe abbastanza in ricerca e sviluppo. Sebbene i suoi investimenti in questo ambito siano al di sopra della media, l’azienda non compete ancora con i gruppi più dinamici di questo settore di attività che sono quindi maggiormente innovativi. AMD sembra infatti concentrarsi maggiormente su dei prodotti già testati sul mercato, prodotti sui quali appoggia un po’ troppo la propria strategia.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Chi sono i principali azionisti del gruppo AMD?

Il gruppo AMD appartiene a diversi azionisti che si spartiscono il suo capitale ed è interessante conoscerli con le loro rispettive quote. Segnaliamo in particolare il fondo di investimento The Vanguard Group che detiene attualmente il 9,8% del capitale della società, segue la società West Coast Hitech con il 6,9% delle quote e il fondo di investimento BlackRock Ink che detiene il 6,2% delle quote del gruppo.

Dove e come seguire i risultati finanziari del gruppo AMD?

L’analisi finanziaria della società AMD è indispensabile se si desidera investire in maniera efficace sul suo titolo. Per realizzare questa analisi è possibile consultare i bilanci e le differenti pubblicazioni finanziarie del gruppo disponibili nel sito ufficiale nella sezione riservata agli investitori dove si possono trovare tutti i dati necessari a realizzarla ottenendo le migliori probabilità di successo nei propri investimenti.

Come comprare o vendere azioni AMD? 

Per comprare o vendere azioni AMD, è necessario aprire un conto di intermediazione online presso una società di intermediazione mobiliare. È possibile comprare o vendere azioni AMD effettuando ordini di compravendita tramite la piattaforma di trading online del broker. Potete scegliere tra diversi tipi di ordini, come ordini di mercato, ordini limite e ordini di stop, a seconda della vostra strategia di investimento e dei vostri obiettivi finanziari. È anche possibile fare trading sul prezzo delle azioni AMD con i CFD o contratti per differenza, senza comprare effettivamente queste azioni e tenerle in un portafoglio azionario.

Inizia a fare trading su AMD

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il {etoroCFDrisk}% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.