Inizia a fare trading su Mastercard!
MASTERCARD

Analisi prima di comprare o vendere azioni Mastercard

Inizia a fare trading su Mastercard!
77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - Plus500.com
 
Grafico fornito da TradingView

Per comprendere le azioni Mastercard e i fattori che ne influenzano l’evoluzione sul mercato borsistico, proponiamo in questa pagina tutte le informazioni utili all’analisi di questo titolo. Presentiamo infatti nel dettaglio le attività dell’azienda e le sue fonti di introiti per interessarci poi al suo ambiente economico diretto con i suoi principali concorrenti sul mercato e le più recenti partnership che il gruppo ha potuto stringere. Infine, spieghiamo come realizzare una buona analisi fondamentale dell’impresa per individuare le pubblicazioni di maggiore impatto.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni Mastercard

Analisi n.1

Bisogna interessarsi in particolare all’evoluzione nel mondo dei sistemi di pagamento in generale con una sempre maggior presenza di un’economia senza contanti, per esempio per via dell’incremento dei pagamenti online.

Analisi n.2

Le politiche economiche attuate in tutto il mondo possono essere un freno alla crescita di Mastercard o, al contrario, stimolare le sue vendite.

Analisi n.3

Va ovviamente controllata la concorrenza del settore seguendo le pubblicazioni importanti dei grandi operatori avversari diretti di Mastercard.

Analisi n.4

Infine, bisogna tenere d’occhio con attenzione le pubblicazioni dei risultati dell’impresa nonché le previsioni degli analisti e gli obiettivi interni che possono poi essere confrontati ai bilanci del gruppo per determinare le tendenze future più probabili.

Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Mastercard

È indispensabile conoscere bene la società Mastercard, le sue attività nel dettaglio e le sue fonti di reddito se si ha intenzione di mettere in opera una buona strategia di trading sul suo titolo ed ecco quindi una presentazione dell’azienda.

Il gruppo Mastercard Incorporated è una società statunitense che opera nel settore dei servizi finanziari. Per la precisione, questa società è specializzata nell’emissione e nella commercializzazione di carte di pagamento.

Per comprendere meglio le attività di questo gruppo possiamo suddividerle in due grandi categorie:

  • Per prima cosa, la vendita di mezzi di pagamento rappresenta la maggior parte degli introiti del gruppo. Mastercard commercializza carte di credito, traveller's cheques, carte per il pagamento online ed altri mezzi di pagamento analoghi. I marchi posseduti e gestiti dal gruppo sono Mastercard, Maestro e Cirrus.
  • Il secondo polo di attività del gruppo è quello della fornitura di servizi fra cui consulenza, assistenza, servizi informativi nonché servizi di gestione di reti partner.

Mastercard ha sede negli Stati Uniti ma realizza attualmente il 64,4% del suo fatturato all’estero.

Analisi prima di comprare o vendere azioni Mastercard
Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Oltre a conoscere bene il gruppo Mastercard e le sue attività è indispensabile conoscere l’ambiente economico in cui l’azienda opera, motivo per cui proponiamo ora di scoprire chi siano i suoi principali concorrenti sul mercato.

Visa 

Il gruppo Visa è ovviamente il principale concorrente di Mastercard. Anche questa società è specializzata nell’emissione e commercializzazione di carte di pagamento quali carte di credito, carte di debito, carte per il pagamento online, carte prepagate e altri tipi di carte. Propone inoltre dei servizi quali consulenza, assistenza, servizi informativi e gestione di reti partner. Visa realizza il 55,3% del proprio fatturato all’estero.

American Express Company 

Il secondo concorrente importante di Mastercard è il gruppo statunitense American Express Company che è specializzato nell’emissione e nella vendita di carte di pagamento destinate in particolare all’uso in occasione di viaggi come per il pagamento di hotel, biglietti, ristoranti etc. La maggior parte degli introiti del gruppo proviene dalla vendita di mezzi di pagamento a privati ma l’impresa propone anche dei mezzi di pagamento per piccole e grandi imprese e dei servizi di gestione di reti partner.


Alleanze strategiche

Il gruppo Mastercard non ha unicamente degli avversari ma anche alcuni alleati e infatti stringe regolarmente delle partnership strategiche con altre imprese di cui proponiamo di scoprire qui le più recenti:

Bunq

Nel 2019 Mastercard e Bunq hanno annunciato il rafforzamento della loro partnership finalizzata a estendere, tramite la rete Mastercard, la Green Card Bunq, una carta che si iscrive in un orientamento ecologista che si concretizza in un’operazione consistente nel piantare un albero ogni 100€ spesi. Questa offerta è stata estesa a 30 paesi europei.

Treezor

 Un’altra interessante recente partnership è quella stretta tra Treezor e Mastercard Treezor è una fintech della Société Générale ed è leader delle piattaforme di Bank-as-a-service. Treezor ha conquistato la posizione di leader dei pagamenti mobili sul mercato francese grazie alla piattaforma digitale MDES di Mastercard. Il recente rafforzamento di questa partnership permetterà alle fintech di guadagnare in affidabilità, in rapidità e in innovazione nel quadro del loro sviluppo in Europa.

Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
fattori positivi per le azioni Mastercard
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per avere le migliori possibilità di anticipare le variazioni future della quotazione delle azioni Mastercard, è essenziale sapere quali sono i vantaggi e gli svantaggi di questo titolo ovvero, in altre parole, quali sono i punti di forza e i punti deboli dell’azienda. È quanto proponiamo di scoprire ora in dettaglio.

Iniziamo questa analisi comparativa esaminando i diversi vantaggi e punti di forza attuali del gruppo Mastercard.

  • In primo luogo, il gruppo Mastercard è attualmente, con il gruppo Visa, una delle due principali società al mondo nel mercato dei pagamenti con più di 23 miliardi di transazioni all'anno.
  • Mastercard si distingue anche per la qualità della sua comunicazione e per la sua strategia di marketing. Investe infatti molte risorse in pubblicità con l'obiettivo di migliorare costantemente la propria immagine di marca presso gli utenti.
  • Il gruppo gode inoltre di una forte presenza internazionale, che le permette di commercializzare i propri prodotti e servizi in tutto il mondo con una presenza in un centinaio di paesi e più di 5.600 dipendenti.
  • Mastercard può anche contare sulla diversità delle sue fonti di reddito, in quanto attualmente gestisce diverse piattaforme.
  • La società Mastercard cura la propria popolarità sponsorizzando una varietà di eventi sportivi come la Coppa del mondo e altri importanti eventi e incontri internazionali in tutto il mondo.
  • Sempre tra i principali vantaggi del gruppo Mastercard, possiamo citare l’attuale tendenza delle economie mondiali che si stanno gradualmente spostando verso sistemi senza contanti, il che dovrebbe consentire all’azienda di aumentare le vendite e i ricavi.
  • Infine, va segnalato che la moneta digitale e l'uso delle carte di credito hanno avuto tendenza ad aumentare negli ultimi anni grazie a dei significativi progressi tecnologici.
fattori negativi per le azioni Mastercard
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Come abbiamo appena visto, il gruppo Mastercard beneficia attualmente di molti vantaggi ma ha anche alcune debolezze che proponiamo di scoprire ora con i principali svantaggi del suo titolo.

  • Per cominciare, in considerazione delle sue attività altamente sensibili nel settore bancario, il gruppo Mastercard subisce un alto livello di esposizione al rischio e alle frodi, che potrebbe minare la sua immagine di marca e la sua capacità di crescita.
  • Allo stesso modo, anche il sistema di credito integrato nella maggior parte delle carte commercializzate dal gruppo presenta rischi legali più o meno significativi.
  • Un altro importante fattore di rischio per Mastercard è l’Unione Europea, che è sempre più preoccupata dal predominio di Mastercard nel mercato globale e vuole quindi creare una concorrenza locale per le soluzioni di pagamento.
  • Sempre in tema di debolezze di Mastercard, va segnalato che il gruppo deve far fronte a delle politiche economiche sempre più stringenti in tutto il mondo, che potrebbero essere un grave freno ai suoi profitti.
  • Anche la concorrenza è uno dei principali problemi del gruppo Mastercard. In effetti, il contesto economico in cui opera il gruppo è un ambiente altamente competitivo nonostante le barriere all’ingresso rimangano elevate.
  • Da considerare inoltre il rischio che l'attuale crisi economica causata dalla pandemia di Covid possa portare a lungo termine a una riduzione dei pagamenti a causa di un calo del potere d'acquisto.
  • Infine, la continua espansione delle cripto-monete costituisce una nuova forma di concorrenza che si sta presentando a Mastercard.
Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Quali sono i principali azionisti del gruppo Mastercard?

L’azionariato di Mastercard è così composto: 11.20% The Mastercard Foundation, 7.02% The Vanguard Group, 4.83% Hotchkis & Wileu Capital Management, 4.02% Fidelity Management & Research, 3.96% SSgA Funds Management, 3.02% T Rowe Price Associates IM, 2.31% BlackRock Fund Advisors, 2.13% Capital Research & Management XI, 1.78% Capital Research Management GI e 1.50% Third Point.

Su quale indice borsistico viene quotata Mastercard?

Le azioni Mastercard fanno parte delle azioni statunitensi la cui società emettitrice presenta una delle più elevate capitalizzazioni. Di conseguenza, il titolo viene attualmente quotato in continuo sul Main Market del mercato statunitense del NYSE, New York Stock Exchange. La società fa inoltre parte dell’indice borsistico statunitense S&P100 che riprende le quotazioni dei titoli delle 100 imprese statunitensi dalla più elevata capitalizzazione.

Come fare trading sulle azioni Mastercard?

È possibile speculare sulla quotazione delle azioni Mastercard fin da subito e direttamente online grazie alle piattaforme di trading prendendo posizione su di esse al rialzo o al ribasso. Per acquistare le azioni Mastercard è anche possibile sottoscrivere un prodotto di investimento borsistico tradizionale tramite la propria banca.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com