Inizia a fare trading su Ryanair
RYANAIR

Analisi prima di comprare o vendere azioni Ryanair

Inizia a fare trading su Ryanair
68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - eToro.com
 
Grafico fornito da TradingView

Per cominciare ad trattare sul corso delle azioni Ryanair, vi proponiamo di scoprire tramite questa scheda alcune spiegazioni relative a questo titolo con, tra l’altro, il suo corso in diretta ed un’analisi tecnica storica della sua evoluzione su 10 anni.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni Ryanair

Analisi n.1

La crescita del mercato europeo è un fattore chiave da inserire prioritariamente nelle proprie analisi.

Analisi n.2

Andrà anche seguita la creazione di nuove sedi della società all’interno dell’Unione Europea nonché la creazione di nuove linee.

Analisi n.3

Il gruppo Ryanair cerca anche di svilupparsi sul mercato business class e le azioni condotte in questa direzione vanno prese in considerazione.

Analisi n.4

Andrà ovviamente studiata anche la concorrenza sempre più forte in questo settore e in particolare le quote di mercato dei suoi concorrenti diretti nel settore dei voli low-cost come Easyjet e Vueling che sono sempre più presenti sul mercato.

Analisi n.5

Infine, andranno anche seguite le legislazioni in vigore nei paesi in cui Ryanair svolge le proprie attività, soprattutto al di fuori dell’Unione Europea. Tali legislazioni possono infatti, a volte, ridurre gli utili del gruppo perché agiscono direttamente sulla sua strategia di mercato.

Il 68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società Ryanair

Ogni buon commerciante che vuole investire in un'azione non dovrebbe scegliere un'azione a caso. È necessario studiare l'azienda che emette le azioni per assicurarsi di capire le sue capacità di crescita futura. Per esempio, una buona conoscenza di Ryanair è essenziale se si vuole investire nelle sue azioni e bisogna conoscere le diverse aree di attività e le fonti di profitto. Ecco una presentazione dettagliata dell'azienda.

Ryanair Holdings Plc è una compagnia irlandese che opera nel campo del trasporto aereo. Più precisamente, questa compagnia è una compagnia aerea specializzata in voli a basso costo in tutta Europa.

Per capire meglio le attività di questa compagnia Ryanair, è possibile dividerle in diversi poli secondo la quota di fatturato che generano e in questo modo:

  • Prima di tutto, le attività principali di questo gruppo sono ovviamente il trasporto di passeggeri. Questo segmento da solo genera più del 63,3% del fatturato di Ryanair, con non meno di 27,5 milioni di passeggeri trasportati all'anno.
  • Il resto del fatturato, cioè il 36,7%, proviene dai servizi offerti dal gruppo. Si tratta principalmente di vendite charter, noleggio di veicoli, vendita di pasti e altri prodotti a bordo e servizi a terra.

Attualmente, il gruppo Ryanair possiede e gestisce una flotta di 451 aerei.

È anche interessante sapere come sono distribuite geograficamente le entrate di Ryanair. Si sa che il gruppo genera il 5% del suo fatturato in Irlanda, il 15,3% nel Regno Unito, il 23,1% in Italia, il 19,3% in Spagna e il 37,3% nel resto d'Europa.

Analisi prima di comprare o vendere azioni Ryanair
Il 68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Conoscere il contesto economico in cui opera il gruppo è ovviamente indispensabile per studiare le future tendenze in Borsa del suo titolo. Ecco, quindi, i principali concorrenti di questa società nel suo settore di attività:

EasyJet

Questa compagnia aerea britannica low cost è attualmente una delle più grandi in Europa in termini di numero di passeggeri e si posiziona subito dopo Ryanair. La società, il cui nome completo è EasyJet Airline Company PLC, appartiene in parte a Stelios Haji Ioannou attraverso la sua partecipazione in Easygroup, un'impresa registrata a Jersey. Il gruppo, creato nel 1995 con un prestito di 5 milioni di sterline da parte di un armatore cipriota, impiega attualmente più di 10.000 dipendenti. La società è quotata sulla Borsa di Londra e fa parte dell’indice azionario FTSE 100. La sua sede si trova all’aeroporto di Londra-Luton e la compagnia opera oltre 1.015 rotte e serve 156 aeroporti in 34 paesi. La sua flotta è composta da 318 aeromobili.

Germanwings

Anche questa compagnia aerea tedesca è specializzata in voli low cost ed è una filiale di Lufthansa. La società esiste dal 2002 e il suo hub principale è situato nell’aeroporto di Colonia/Bonn.

Transavia

Bisogna anche seguire la concorrenza del gruppo Transavia Airlines, precedentemente noto come Transavia.com, una compagnia aerea olandese low cost filiale di KLM. L’impresa fa quindi parte dell’alleanza Air France-KLM. L’hub principale di questa compagnia aerea è l’aeroporto di Amsterdam-Schipol. Transavia fa base anche a Rotterdam e all’aeroporto di Heindoven.

Norwegian Air Shuttle

Questa società è una compagnia aerea norvegese low cost con sede a Oslo, in Norvegia, che è diventata la terza compagnia aerea in Europa. Dal 2013 la compagnia offre anche voli a lungo raggio sul mercato transatlantico.

Air France

Infine, la società Air-France, e più in generale il gruppo Air France-KLM è un'alleanza franco-olandese che raggruppa diverse compagnie aeree e filiali, tra cui una filiale francese low cost. Il gruppo è organizzato sotto forma di holding di cui lo Stato francese e quello olandese sono azionisti di maggioranza. In particolare, il gruppo gestisce la filiale Air France HOP, che è in diretta concorrenza con Ryanair.


Alleanze strategiche

Paypal

Nel 2014 il gruppo Ryanair si è associato al gruppo Paypal che da allora propone ai clienti della compagnia aerea low-cost il pagamento del biglietto aereo per via elettronica tramite il proprio conto Paypal.

Hertz

Ryanair è anche stata per oltre 20 anni partner privilegiato del gruppo di autonoleggio Hertz ma questa collaborazione si è conclusa nel 2016.

Norwegian

Nel 2017 Ryanair ha annunciato un partenariato con il suo concorrente Norwegian per permettere a quest’ultimo di alimentare i propri voli transatlantici grazie ai voli a corto e medio raggio di Ryanair verso gli aeroporti di partenza di Norwegian.

Air Europa

Lo stesso anno Ryanair ha anche concluso un partenariato analogo con il gruppo Air Europa proponendo sul suo sito dei voli a lungo raggio in partenza da Madrid e verso una ventina di destinazioni. L’attivazione della corrispondenza tra le due compagnie dovrebbe avvenire entro il 2018.

Il 68% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
fattori positivi per le azioni Ryanair
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Le azioni Ryanair possono essere trattate in diretta dai mercati tramite i CFD delle piattaforme di trading online sia a breve che a medio o lungo termine. Nel caso delle strategie medie e lunghe, dovete preventivamente essere in grado di prevedere al meglio possibile le capacità di crescita dell’azienda. Ecco quindi un riepilogo dei principali punti di forza di cui dispone il gruppo Ryanair per gli anni a venire e che fanno propendere per una strategia all’acquisto. Torneremo poi sulle debolezze di questa società.

Il gruppo Ryanair si distingue dalla concorrenza del suo settore di attività in particolare per via di un buon servizio clienti e delle buone relazioni con i consumatori. Grazie a questa strategia gode di una buona immagine di marca e può quindi attrarre numerosi viaggiatori alla ricerca di voli economici senza perdere in termini di qualità del servizio.

Gli azionisti e gli investitori in Borsa apprezzano ovviamente anche gli ottimi risultati finanziari e borsistici di queste azioni. Gli utili del titolo mostrano infatti regolarmente delle interessanti progressioni al rialzo su dei periodi piuttosto brevi.

Un’altra strategia messa in opera dal gruppo Ryanair per conservare la propria redditività e le proprie quote di mercato viene chiamata Vield Managment e consiste in una grande flessibilità dei prezzi. La compagnia raggiunge così differenti segmenti della popolazione dei consumatori senza perdere i propri margini.

Ryanair non esita inoltre ad investire molto denaro nell’acquisto di nuovi apparecchi con l’obiettivo principale di estendere le proprie linee e di accelerare la propria crescita negli anni a venire. A titolo di esempio, la società ha recentemente ordinato un centinaio di Boeing 737 Max che saranno utilizzati a partire dal 2019 con delle interessanti prospettive di crescita del traffico da qui al 2024.

Infine, il gruppo Ryanair è anche un gruppo che punta molto sulle sue innovazioni per restare ben posizionato sul mercato e sviluppa in particolare delle strategie nella gestione delle caratteristiche dei voli a medio raggio. Il gruppo è inoltre all’origine dei voli low-cost in Europa.

fattori negativi per le azioni Ryanair
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Dopo aver letto gli argomenti positivi che abbiamo appena esposto, si può essere tentati dal prendere oggi stesso una posizione all’acquisto sulla quotazione delle azioni Ryanair tramite la propria piattaforma di trading preferita. Tuttavia, prima di una qualsiasi decisione, vi consigliamo di prendere in considerazione anche i fattori negativi e quindi i punti deboli dell’impresa. Ecco quindi le grandi debolezze di Ryanair.

Come si sa, l’azienda è stata recentemente e a più riprese criticata per le sue modalità di gestione del personale al di fuori della norma. Questi vari scontri fra le parti sociali sono stati largamente mediatizzati, soprattutto in relazione alle condizioni di lavoro per il personale di bordo, e ovviamente sono stati nocivi per l’immagine di marca della compagnia incidendo negativamente sulle vendite.

Sebbene la compagnia sia correttamente internazionalizzata, Ryanair mostra ancora una fortissima dipendenza dai mercati di Gran Bretagna e Irlanda. Ciò rappresenta ovviamente un grosso rischio per la sua redditività futura e potrebbe essere un problema in caso di crisi economica in questi paesi.

Infine, l’ultimo punto negativo che possiamo citare relativamente a Ryanair riguarda la forte stagionalità delle sue attività che dipendono in gran parte dalle stagioni turistiche. Di conseguenza, il gruppo realizza degli utili più elevati in estate che non nel resto dell'anno.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Quali sono i dati chiave relativi a Ryanair?

Conoscere certe cifre importanti sulla società Ryanair può essere d’aiuto nel comprenderne e analizzarne il titolo. La compagnia aerea low cost dispone attualmente di una flotta di 370 apparecchi che servono 225 destinazioni. Il gruppo Ryanair impiega ad oggi 17.500 dipendenti nel mondo.

Quando e come è stata creata la compagnia Ryanair?

La compagnia aerea Ryanair è stata creata a Dublino nel 1985 da un uomo d’affari irlandese, Thomas Anthony. Il soprannome del suo fondatore, 'Tony Ryan', ha dato origine al nome dell’impresa. Il gruppo è stato creato in collaborazione con il proprietario dell’operatore turistico Club Travel, Liam Lonergan, con un capitale iniziale di appena una sterlina irlandese (1,30 euro) e solo 25 dipendenti. In origine, Ryanair offriva un’unica linea aerea tra Dublino e l’aeroporto di Londra.

Quando vengono pubblicati i rapporti importanti del gruppo Ryanair?

Come avviene per tutte le imprese mondiali, il gruppo Ryanair pubblica i propri rapporti finanziari su base annuale e trimestrale. I risultati dell’esercizio annuale vengono di norma pubblicati all’inizio dell’anno successivo e diversi risultati intermedi nonché gli obiettivi rivisti vengono resi pubblici su base trimestrale.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 68% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com