Inizia a fare trading su Burberry!
BURBERRY

Analisi prima di comprare o vendere azioni Burberry

Inizia a fare trading su Burberry!
77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - Plus500.com
 
Grafico fornito da TradingView

Prima di imbarcarsi in una strategia di acquisto di azioni Burberry o di aggiungerle al proprio portafoglio, si consiglia di prendersi il tempo necessario per saperne di più sul titolo. In questo articolo, vi spiegheremo come realizzare un'analisi fondamentale di questo titolo utilizzando gli elementi più influenti di questo settore e vi forniremo anche altri dati su questa azienda tra cui le sue principali attività e fonti di reddito, i suoi concorrenti diretti sul mercato e le sue recenti partnership strategiche.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni Burberry

Analisi n.1

In particolare, le collaborazioni di Burberry con altri marchi dovrebbero essere esaminate con l'obiettivo di offrire gamme di abbigliamento e accessori più accessibili e raggiungere un pubblico più ampio.

Analisi n.2

Gli investimenti in comunicazione e marketing possono anche essere interessanti con sfilate di moda o altri eventi internazionali.

Analisi n.3

È anche importante seguire la strategia di espansione internazionale di Burberry con una maggiore presenza in vari hub internazionali e in particolare in alcuni mercati emergenti.

Analisi n.4

I miglioramenti alle vendite online del gruppo possono anche permettergli di rivolgersi a una base di clienti più ampia, quindi esamineremo gli sviluppi in questo settore.

Analisi n.5

Naturalmente, dovremo tenere d'occhio la concorrenza sia degli altri grandi gruppi del settore del lusso, ma anche dei marchi più popolari e meno costosi.

Analisi n.6

La tassazione, che è relativamente alta in questo settore, e i suoi cambiamenti, possono avere un impatto sui risultati di redditività di Burberry.

Analisi n.7

Infine, si dovrebbero seguire le cifre finanziarie chiave dell'azienda e la loro evoluzione, compreso l'importo del dividendo, il reddito netto e il flusso di cassa annuale.

Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Presentazione della società Burberry

Diamo un'occhiata al Gruppo Burberry e ai suoi vari business e flussi di reddito. Questo vi darà una migliore comprensione di come il gruppo realizza i profitti e quali sono le sue sfide future.

Il Burberry Group Plc è una società britannica attiva nel settore del lusso. Più specificamente, il gruppo è specializzato nella progettazione, produzione e vendita di abbigliamento e accessori di moda di alta gamma.

Per capire meglio le attività dell'azienda, è possibile dividerle in diverse divisioni secondo la quota di fatturato che generano e in questo modo:

  • In primo luogo, la maggior parte delle entrate del Gruppo, 81,4%, deriva dalla distribuzione al dettaglio dei prodotti del Gruppo. Questo business è attualmente condotto attraverso una rete di 459 punti vendita o negozi che sono divisi tra negozi di proprietà diretta con 214 marchi Burberry, 145 negozi in concessione, 44 negozi in franchising e 56 altri tipi di negozi.
  • La seconda attività e gruppo in termini di entrate è la distribuzione all'ingrosso, che genera il 16,9% del fatturato.
  • Infine, il restante 1,7% del fatturato del gruppo proviene dalla vendita di licenze.

A parte le vendite in licenza, la ripartizione del fatturato del gruppo per famiglia di prodotti è principalmente accessori (36,5%), abbigliamento uomo (28,9%), abbigliamento donna (28,3%) e abbigliamento bambino (6,3%).

È anche importante conoscere la distribuzione geografica dei ricavi di Burberry, che attualmente genera il 27,2% del suo fatturato in Europa, Medio Oriente e Africa, il 52,2% in Asia Pacifico e il 20,6% nelle Americhe.

Analisi prima di comprare o vendere azioni Burberry
Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Concorrenza

Ora diamo un'occhiata più da vicino a chi sono i principali rivali del settore di Burberry Group con i suoi tre principali concorrenti che sono attualmente le principali aziende di beni di lusso del mondo.

Kering 

Innanzitutto, il gruppo Kering, che prima era il gruppo PPR per Pinault Printemps Redoute, è un gruppo francese del settore del lusso che possiede diversi marchi in concorrenza con Burberry, tra cui Gucci, Yves Saint-Laurent, Bottega Veneta, Balenciaga, Boucheron e Alexander McQueen. Il gruppo si è quotato in borsa nel 1988 ed è stato incluso nell'indice borsistico CAC 40 nel 1995. Nel 2013, il gruppo PPR ha cambiato nome in Kering.

LVMH

un altro gruppo di lusso francese è anche un concorrente diretto di Burberry. Si tratta del gruppo LVMH per Moët Hennessy Louis Vuitton SE che è un gruppo francese di società e uno dei leader dell'industria del lusso mondiale in termini di fatturato. È stato creato nel 1987 attraverso la fusione delle aziende Moët Hennessy e Louis Vuitton. Il suo principale azionista è attualmente il gruppo Arnault attraverso la holding Christian Dior. LVMH è il leader mondiale dei beni di lusso con quasi 70 marchi, tra cui marchi di vini e liquori come Château d'Yquem, Moët & Chandon, Veuve Cliquot, Krug, Hennessy e Glecnmorangie. È anche posizionata nel segmento della moda e dei gioielli con i marchi Louis Vuitton, Dior, Givenchy, Céline, Kenzo, Fendi, Guerlain, Marc Jacobs, Chaumet; Thomas Pink, Tiffany & Co e Bulgari. È anche attivo nel settore dei media con Les Echos, Le Parisien e Radio Classique e nel settore retail con i marchi Sephora e Le Bon Marché. Possiede anche i gruppi alberghieri Cheval Blanc Courchevel e Belmond.

Hermès International 

Infine, il terzo grande concorrente del Gruppo Burberry è il Gruppo Hermès Paris che è una società francese specializzata nella progettazione, produzione e vendita di beni di lusso nei settori della pelletteria, prêt-à-porter, profumi, orologi, articoli per la casa, lifestyle e articoli da tavola. L'azienda è stata fondata nel 1837 da Thierry Hermès ed era in precedenza un produttore di finimenti e selle. È in gran parte di proprietà della famiglia Hermès, la cui fortuna è stimata in 39.600 milioni di euro.


Alleanze strategiche

Va da sé che il Gruppo Burberry non ha solo nemici nel suo settore di attività e può contare anche sull'appoggio di vari alleati strategici. Infatti, il gruppo stabilisce regolarmente dei partenariati con altri gruppi, come nei due esempi seguenti:

Goat

Prima di tutto e nel 2020, il gruppo Burberry ha istituito una partnership con il distributore Goat. Questa partnership esclusiva mira a rendere disponibile su Goat il nuovo modello di sneaker Arthur del gruppo. Questa piattaforma online specializzata in scarpe da ginnastica ha già lavorato con altre grandi marche di lusso come Chloé, McQ e Versace. Le sneakers Arthur sono state create da Riccardo Tisci come modello esclusivo Burberry in riferimento al patrimonio marittimo britannico con un look streetwear contemporaneo.

Tencent 

All'inizio del 2019, Burberry ha lanciato una partnership strategica con il gigante internet cinese Tencent per espandere le sue vendite al dettaglio in Cina. La combinazione delle due aziende ha portato a un concetto pionieristico che combina i social media e la vendita al dettaglio per creare spazi online e offline per i clienti per impegnarsi, condividere e comprare.

Il 77% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Domande frequenti

Come e dove posso comprare azioni del Gruppo Burberry?

È ora possibile acquistare azioni di Burberry Group attraverso un prodotto di borsa tradizionale come un PEA o un conto titoli e attraverso un broker online. Ma ci sono anche altri modi per speculare su questo titolo relativamente costoso senza doverlo comprare. Per esempio, puoi usare derivati come i CFD o contratti per differenza, che sono offerti dai broker online.

Quali sono le tendenze future del prezzo delle azioni Burberry?

Non è possibile sapere con precisione quali saranno le prossime tendenze del prezzo delle azioni di Burberry. Tuttavia, è possibile effettuare diverse analisi per cercare di ottenere segnali su questo titolo, come un'analisi tecnica, che si basa sullo studio di grafici e indicatori di borsa, e un'analisi fondamentale, che abbiamo menzionato in questo articolo e che si basa su notizie e pubblicazioni.

Chi sono gli attuali maggiori azionisti del Gruppo Burberry?

Attualmente, l'azionariato di Burberry Group è composto da una serie di grandi azionisti tra cui Lindsell Train con il 5,42%, MFS Investment Management con il 5,10%, Baillie Gifford con il 4,99%, Schroder Investment Management con il 4,49%, The Vanguard Group con il 2,75%, BlackRock Fund Advisors con il 2,55%, Thornburg Investment Management con il 2,49%, BlackRock Investment Management con il 2,28% e Norges Bank Investment Management con il 2,23%.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com