Capitalizzazione e fatturato di Volkswagen

  •   DEHOUI Lionel

Fondata nel 1937 e con sede a Wolfsburg, Volkswagen è un colosso americano che opera nel settore automobilistico. È uno dei principali produttori di automobili al mondo e il più grande in Europa. Il gruppo commercializza diversi tipi di veicoli attraverso dodici marchi di sette Paesi europei. Nel 2021, l'attività dell'azienda è migliorata rispetto all'anno precedente. Inoltre, il colosso automobilistico tedesco ha iniziato bene l'anno finanziario 2022. Scoprite di più sui risultati del gruppo nelle righe seguenti di questo articolo informativo.

Inizia a fare trading su Volkswagen
Il 79% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Capitalizzazione e fatturato di Volkswagen
Immagine: Keita Kuroki - Flickr

Prestazioni complessive nel 2021

Nei dodici mesi dell'esercizio 2021, il fatturato del Gruppo Volkswagen ha raggiunto i 250,2 miliardi di euro, rispetto ai 222,9 miliardi di euro del 2020. 222,9 miliardi di euro nel 2020, con un aumento del 12,3% rispetto all'anno precedente. Questa buona performance è stata rilevata nonostante il calo delle vendite di auto di quest'anno.

Per l'esercizio 2021, il colosso automobilistico ha generato un utile netto di 15,43 miliardi di euro, rispetto agli 8,8 miliardi di euro del 2020. Il 74,8% in più rispetto all'anno precedente. Questo risultato è stato sostenuto da prezzi favorevoli e da un mix migliore.

Nel corso dell'anno, il gruppo tedesco ha visto quasi raddoppiare l'utile operativo (escluse le voci eccezionali), raggiungendo la solida cifra di 19,28 miliardi di euro. Come promemoria, è stato fissato a 10 miliardi di euro nel 2020. 10 miliardi di euro nel 2020, con un aumento del 99,2% in un anno.

Il margine operativo è stato del 7,7% nel 2021, rispetto al 4,8% dell'anno precedente. Inoltre, la Divisione Automotive ha registrato una solida performance del flusso di cassa netto. 8,6 miliardi di euro, con un aumento del 35% rispetto all'anno precedente.

D'altra parte, la liquidità netta della divisione è rimasta stabile rispetto all'anno precedente. 26,7 miliardi di euro nel 2021.

 

Andamento delle vendite di veicoli per regione nel 2021

Nel 2021, il Gruppo Volkswagen ha venduto un totale di 8,6 veicoli in tutto il mondo. Le vendite di automobili sono diminuite di circa il 6% rispetto al 2020. La maggior parte delle consegne di veicoli è stata effettuata in Europa e in Asia-Pacifico.

Nel 2021, l'Europa è stata il mercato più dinamico della casa automobilistica tedesca. Questa regione ha contribuito in modo particolare ai risultati di vendita dell'azienda nell'anno in esame. In Europa, il gruppo ha venduto 3,727 milioni di unità, rispetto ai 3,93 milioni del 2020.

Questo dato rappresenta un calo del 5,1% rispetto all'anno precedente. Tuttavia, il numero di veicoli venduti in Europa rappresenta il 43,5% delle vendite totali dell'azienda a livello mondiale nel 2021. La regione Asia-Pacifico è stata il secondo mercato più grande del colosso automobilistico tedesco quest'anno.

Nella regione Asia-Pacifico, l'azienda tedesca ha venduto 3.540.000 unità nel 2021, rispetto ai 4,1 milioni di veicoli venduti l'anno precedente. Si tratta di un calo dell'11,8%. D'altra parte, nonostante i volumi più modesti, il gruppo dei dodici marchi ha visto aumentare le vendite di auto dell'8,2% in Nord America.

Questa dinamica di crescita è stata osservata anche in Sud America. Qui le vendite di veicoli sono aumentate del 6,8%.

 

Risultati finanziari rivelati nel primo trimestre del 2022

Nell'intero primo trimestre del 2022 (conclusosi il 31 marzo 2022), il Gruppo Volkswagen ha realizzato vendite per 62,7 miliardi di euro, rispetto ai 62,4 miliardi di euro del primo trimestre 2021. Si registra quindi una leggera crescita dello 0,6% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. 

I marchi "a volume" hanno registrato un fatturato stimato di 24,4 miliardi di euro nel trimestre. I marchi premium hanno registrato un fatturato di 14,4 miliardi di euro nel primo trimestre del 2022. I marchi Sport & Luxury hanno generato un fatturato di 7,3 miliardi di euro in questo periodo.

Nei primi tre mesi del 2022, la casa automobilistica ha registrato un calo del volume di vendite di veicoli. In questo trimestre, il gruppo ha consegnato 1,995 milioni di unità, con un calo del 14,5%. A differenza del fatturato, che è aumentato leggermente nel trimestre, il gruppo tedesco ha registrato un forte aumento dell'utile netto e del risultato operativo.

Infatti, nel periodo gennaio-marzo 2022, Volkswagen ha visto crescere il proprio utile operativo (prima delle voci eccezionali) del 75,7% a 8,45 miliardi di euro. Questa forte performance è stata trainata in particolare da un miglioramento dei prezzi e del mix di vendita.

L'utile netto del gruppo è quasi raddoppiato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel primo trimestre del 2022 è stato pari a 6,72 miliardi di euro. Questo dato riflette una forte crescita del 96,9%. Il margine operativo è stato del 13,3%, rispetto al 7,7% del primo trimestre 2021.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Volkswagen

Per 21 anni, Volkswagen ha sempre pagato un dividendo ai suoi azionisti. In occasione dell'Assemblea generale degli azionisti, il Consiglio di amministrazione e il Consiglio di sorveglianza hanno deciso di aumentare il dividendo per l'esercizio 2021 rispetto agli anni precedenti.

La società pagherà 7,50 euro per azione ordinaria e 7,56 euro per azione privilegiata. Come promemoria, nell'anno precedente questi valori erano rispettivamente di 4,80 euro e 4,86 euro.

Inoltre, il Gruppo Volkswagen ha una forte presenza sui mercati azionari. L'azienda è quotata al DAX 30 di Francoforte. Dalla sua IPO, è stata una delle azioni più ricercate. Nel maggio 2022, la capitalizzazione di mercato dell'azienda è stimata a circa 90 miliardi di euro.

Inizia a fare trading su Volkswagen

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com