Capitalizzazione e fatturato di Stellantis

  •   DEHOUI Lionel

Nel gennaio 2021, il Gruppo Stellantis è nato dalla fusione delle due case automobilistiche "FCA e PSA". La fusione delle due aziende ha creato il quarto gruppo automobilistico più grande al mondo. Inoltre, per l'ultima volta, le due società hanno annunciato separatamente i risultati annuali per l'esercizio 2020. Ecco i punti principali da ricordare sulla loro performance nel primo anno di fusione.

Inizia a fare trading su Stellantis!
Il 79% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Capitalizzazione e fatturato di Stellantis
Immagine: JHVEPhoto - stock.adobe.com

Fatturato 2020 di Stellantis

Il fatturato di Stellantis per il 2020 è il fatturato combinato dei gruppi FCA e PSA per quell'anno. Sommando le prestazioni di queste due aziende, il numero di veicoli venduti dal nuovo gruppo Stellantis (a livello mondiale nel 2020) raggiunge i 5,95 milioni.

Di conseguenza, il suo fatturato per l'intero esercizio 2020 ammonta a 134,4 miliardi di euro. 7,1 miliardi di euro per l'anno.

 

Prestazioni complessive nel 2021

Nel suo primo anno di attività, Stellantis (la fusione di PSA e Fiat-Chrysler) ha raggiunto un fatturato di 152 miliardi di euro sul mercato. Si tratta di un aumento del 14% rispetto al fatturato combinato dei due gruppi nel 2020. Si tratta di una performance interessante nonostante il periodo di crisi dei semiconduttori.

La maggior parte di questo fatturato proviene dal settore dei ricambi. Stellantis, nella sua politica di crescita, ha rilevato UAP. Questo quarto distributore di ricambi in termini di fatturato ha contribuito per il 53,5% alla performance del 2021. In termini di vendite, Stellantis ha registrato oltre 100.000 veicoli nel 2021.

Il margine operativo previsto è stato superato. È dell'11,8% rispetto al 10% previsto inizialmente. Per raggiungere queste cifre, Stellantis si è affidata a una sinergia di azioni. Uno di questi è l'aumento del prezzo di vendita dei veicoli.

Per l'esercizio 2021, l'utile netto di Stellantis è di 13,4 miliardi di euro. Si tratta di quasi tre volte i risultati combinati dei due gruppi nel 2020. Per quanto riguarda la produzione, è in calo a Stellantis. Il calo è di 1,6 milioni di veicoli rispetto alle previsioni. Ciò è giustificato dalle difficoltà di approvvigionamento dei chip elettronici.

 

Performance degli indicatori finanziari nel 2021

Il mercato principale di Stellantis è l'Europa. Il gruppo ha commercializzato auto ibride ed elettriche per questo target. I volumi di vendita sono diminuiti, ma Stellantis è riuscita a ottenere un aumento del 5% del fatturato da questa nicchia. Il marchio Peugeot, e in particolare la piccola Peugeot 208, ha stabilito il record di vendite in Europa nel 2021. Alla fine dell'ultimo trimestre del 2021, Stellantis è leader di mercato nell'UE30. Le vendite di veicoli commerciali rappresentano una quota di mercato del 33,7%.

Il Nord America è un'altra destinazione a cui Stellantis punta per l'esercizio finanziario 2021. La domanda di SUV Jeep e di pick-up Ram è stata piuttosto forte nel 2021. Tuttavia, la fornitura di Stellantis era limitata. Nel periodo di 12 mesi in esame, il gruppo è riuscito comunque ad accumulare un margine.

Con una quota di mercato del 22,9%, Stellantis si è affermata anche come leader di mercato in Sud America per la vendita dei suoi veicoli. I veicoli commerciali rappresentano il 30,9% di questa quota di mercato.

In America Latina, Fiat è il leader in termini di vendite registrate da Stellantis quest'anno. Il marchio sta preparando la sua transizione elettrica. In Europa è annunciato per il 2027. Anche nel 2021 Maserati ha generato ricavi significativi per il gruppo Stellantis. Per il 2022 è stato annunciato il rilancio dell'Alfa Romeo. In particolare, verrà promosso il suo primo ibrido, un nuovo SUV.

Alla fine dell'ultimo trimestre del 2021, il risultato netto, per il gruppo, è di 4,64 euro. L'utile diluito per azione è stato di 4,51 euro. Il risultato è stato un margine operativo del 10,12% per il trimestre, contro il 2,50% del 2020 con la performance combinata dei due gruppi.

Grazie alle sinergie del flusso di cassa netto, Stellantis è stata in grado di generare un free cash flow industriale di 6,1 miliardi di euro. Nel 2021 si realizzeranno forti sinergie con quasi 3,2 miliardi di euro di liquidità netta. La disponibilità di cassa industriale per il 2021 è di 62,7 miliardi di euro.

Le consegne nel 2021 sono aumentate del 6% in Africa e Medio Oriente. Rispetto all'anno precedente, si è registrato un netto aumento della quota di mercato nei principali mercati dell'Africa e del Medio Oriente. Per il 2021, Maserati ha aumentato la sua quota di mercato del 2,4%. In Nord America la quota è del 2,9% e in Cina del 2,7%.

Nel mercato cinese, è stata la vendita di pezzi di ricambio a contribuire maggiormente al fatturato di Stellantis. Nell'ultimo trimestre del 2021, le vendite di ricambi sono aumentate del 30%. Dongfeng Peugeot Citroën Automobile Co. Ltd (DPCA) ha venduto più di 100.000 unità in Cina durante il periodo.

Per il 2021, non sono state registrate vendite in India e in Asia-Pacifico. Tuttavia, Stellantis ha in programma di puntare su questi mercati. Il gruppo prevede di lanciare la nuova Citroën C3. La vettura è sviluppata e prodotta in India.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Stellantis

Il gruppo Stellantis ha versato ai dipendenti 1,9 miliardi di euro dei 13,4 miliardi di euro di utili nel 2021. Gli azionisti hanno ricevuto 3,3 miliardi di euro di dividendi rispetto al miliardo di euro inizialmente previsto all'inizio dell'esercizio. Ciò corrisponde a 1,05 euro per azione.  

Inoltre, le azioni Stellantis sono quotate alle borse di Parigi e Milano, nonché alla borsa di New York. Nel 2021, si stima che la sua capitalizzazione di mercato sarà di circa 42 miliardi di euro. Il numero di azioni è quindi 3.134.818.212.

Inizia a fare trading su Stellantis!

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com