Capitalizzazione e fatturato di Nike

  •   DEHOUI Lionel

Nike è un'azienda americana specializzata nella progettazione, produzione e vendita di articoli e attrezzature sportive. L'azienda è riconosciuta come leader mondiale nella produzione di attrezzature sportive. Continua a lasciare il segno in questo settore con risultati finanziari impressionanti. Dall'inizio dell'esercizio finanziario 2021/2022, infatti, l'attività del gruppo è in crescita. Nei primi tre trimestri di quest'anno finanziario, l'azienda ha registrato ottimi risultati. I dettagli nelle righe a seguire.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Capitalizzazione e fatturato di Nike

Promemoria della performance dell'esercizio finanziario 2020/2021

L'anno finanziario 2020/21 di Nike si è svolto in un contesto particolare, caratterizzato dalla crisi sanitaria di Covid-19. Quest'ultimo ha interrotto il regolare funzionamento di diverse aziende. Tuttavia, questa situazione di salute non ha impedito al fornitore di articoli sportivi di ottenere una buona performance finanziaria nell'intero esercizio.

Nell'ultimo trimestre, in particolare, l'attività del gruppo è cresciuta notevolmente. I risultati trimestrali hanno superato tutte le aspettative. In quel periodo, il fatturato dell'azienda è quasi raddoppiato, raggiungendo i 12,34 miliardi di dollari. Anche l'utile netto è migliorato, raggiungendo 1,51 miliardi di dollari.

Inoltre, Nike ha stabilito un nuovo record di vendite nell'esercizio finanziario 2020/21. È stato di 44,5 miliardi di dollari, con un aumento del 19% rispetto all'anno precedente.

 

Aggiornamento sull'attività di Nike per il primo trimestre del 2021/2022

Nel primo trimestre dell'anno fiscale 2021/2022. Nike ha ottenuto una forte performance finanziaria. Durante questo periodo, il gigante americano degli articoli sportivi ha generato vendite per 12,2 miliardi di dollari, rispetto ai 10,59 miliardi dell'anno precedente.

Ciò rappresenta un aumento del 16% rispetto all'anno precedente. Escludendo gli effetti valutari, le vendite sono aumentate del 12%. Questo aumento è stato sostenuto in particolare dalla crescita a due cifre di Direct Nike. Questo risultato è stato raggiunto nelle principali regioni del gruppo.

Tra giugno e agosto 2021, il produttore americano di attrezzature sportive ha registrato un utile netto di 1,19 miliardi di dollari (o 1,16 dollari per azione). La crescita è del 23%. Nel primo trimestre del 2021/2022, l'azienda ha registrato un margine lordo del 46,5%, con un miglioramento di 1,7 punti.

 

Revisione trimestrale nel 2° trimestre 2021/2022

Nel secondo trimestre del 2021/2022 (conclusosi a novembre 2021), Nike ha conseguito ottimi risultati. La forte performance registrata in questo periodo è un'ulteriore prova del forte slancio commerciale del Gruppo dall'inizio dell'esercizio finanziario 2021/2022.  

Per tutto il secondo trimestre 2021/2022, il marchio dello Swoosh ha visto crescere i propri ricavi per il secondo trimestre di affiliazione. Infatti, tra settembre e novembre 2021, il gruppo ha realizzato un fatturato di 11,4 miliardi di dollari, rispetto agli 11,2 miliardi dell'anno precedente nello stesso periodo.

Il fatturato del gruppo è quindi leggermente aumentato dell'1% rispetto all'anno precedente. Escludendo gli effetti valutari, i ricavi dell'azienda nel trimestre sono rimasti stabili. Ciò è dovuto in particolare alla crescita compensata di Converse e Nike Direct a seguito del calo delle attività di vendita all'ingrosso dell'azienda.

Inoltre, per l'intero secondo trimestre 2021/2022, il gruppo statunitense ha registrato un aumento dell'utile netto del 7% a 1,3 miliardi di dollari. L'utile per azione è stato di 0,83 dollari. Il margine lordo dell'azienda per il periodo è stato del 45,9%, con un aumento di 2,8 punti percentuali.

 

Performance nel terzo trimestre del 2021/2022

Per l'intero terzo trimestre del 2021/2022 (che termina a febbraio 2022), il fatturato di Nike è stato di 10,9 miliardi di dollari, in aumento rispetto ai 10,35 miliardi di dollari dell'anno precedente. Ha registrato un aumento del 5% su base annua. A tassi di cambio costanti, le vendite trimestrali sono aumentate dell'8%.

Inoltre, il fatturato è stato superiore alle aspettative del mercato. Il mercato cercava 10,6 miliardi di dollari. Inoltre, la crescita dei ricavi del gruppo nel trimestre è stata favorita dalla buona dinamica delle vendite di Nike Direct. Questi sono aumentati del 17%. 

In Nord America, i ricavi del gruppo sono aumentati del 9% per l'intero terzo trimestre del 2021/2022. In Cina, invece, le fatture sono diminuite del 5% rispetto all'anno precedente. D'altra parte, durante questo periodo, il marchio con la virgola ha visto aumentare le sue vendite digitali del 19%.

Questo aumento è stato trainato dal Nord America, dove le vendite online sono cresciute del 33%. Per il terzo trimestre del 2021/2022, il leader mondiale delle attrezzature sportive ha registrato un utile netto di 1,4 miliardi di dollari. È diminuito del 4%.

L'utile per azione è stato di 87 centesimi, in calo rispetto ai 90 centesimi del terzo trimestre del 2021. Tuttavia, ha superato le aspettative del mercato di 71 centesimi. Il margine lordo è stato del 46,6%, con un miglioramento di 100 punti base.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Nike

Il dividendo è la quota degli utili di una società che va agli azionisti. Per diversi anni, Nike ha sempre pagato un dividendo ai suoi azionisti. Questa cedola viene pagata quattro volte all'anno.

Poiché l'anno 2022 è ancora in corso, il produttore di attrezzature sportive ha pagato il dividendo solo una volta per il momento. Il dividendo è di 0,305 dollari per azione. La data di stacco dei dividendi è il 04 marzo 2022. Il prossimo dividendo dovrebbe essere pagato nel giugno 2022.

D'altra parte, l'azienda di attrezzature sportive ha una forte presenza sui mercati finanziari. Le azioni Nike sono quotate alla Borsa di New York. A maggio 2022, la società ha una capitalizzazione di mercato stimata di 170 miliardi di dollari.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com