Capitalizzazione e fatturato di Microsoft

  •   DEHOUI Lionel

Fondata nel 1975, Microsoft è una multinazionale americana di computer e microcomputer con sede negli Stati Uniti. È specializzata nello sviluppo e nella commercializzazione di software, sistemi operativi e prodotti hardware correlati. Nel corso dell'anno 2021, il gruppo ha nuovamente approfittato della pandemia di Covid-19 per raggiungere un eccellente livello di attività. Per l'intero anno 2021, il fatturato è stato di 168,09 miliardi di dollari. Ecco una panoramica dei risultati finanziari del gruppo durante l'anno e della sua attuale capitalizzazione di mercato.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Forte performance nel 1° trimestre del 2021

Nel primo trimestre del 2021, il fatturato di Microsoft ha raggiunto i 41,7 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 35,02 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno precedente. Ciò rappresenta un aumento del 19% rispetto all'anno precedente. Questo aumento è stato determinato dalla forte performance dei servizi cloud per le aziende.

Inoltre, la divisione Azure ha registrato un aumento dei ricavi del 50% rispetto al primo trimestre del 2020. Il fatturato complessivo del gruppo per l'Intelligent Cloud è stato di 15,1 miliardi di dollari. Si tratta di un aumento del 22% rispetto all'anno precedente. I ricavi del cloud commerciale sono aumentati del 33% nel trimestre.

Inoltre, per l'intero primo trimestre del 2021, il gigante del software e dei sistemi operativi ha registrato un utile netto di 15,5 miliardi di dollari, rispetto ai 10,75 miliardi del primo trimestre del 2020. Ciò rappresenta un aumento del 44% rispetto all'anno precedente.

Inoltre, va notato che i risultati finanziari di questo trimestre hanno superato in modo significativo le aspettative dell'azienda. Inoltre, in quel periodo, dopo la pubblicazione dei risultati finanziari di quel periodo, la capitalizzazione di mercato della società si avvicinava a 2.000 miliardi di dollari.

 

Risultati interessanti nel secondo trimestre del 2021

Per l'intero secondo trimestre dell'anno fiscale 2021, Microsoft ha generato un fatturato di 43,1 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 36,9 miliardi di dollari dell'anno precedente. Questa solida performance è stata trainata in particolare dal settore tecnologico e dai giochi.

L'attività Cloud ha contribuito alla forte crescita delle attività dell'azienda in questo periodo. Infatti, ha generato ricavi stimati in 14,6 miliardi di dollari. Nel trimestre la business unit ha generato un fatturato di 13,4 miliardi di dollari.

Per l'intero secondo trimestre del 2021, l'azienda americana ha registrato un utile netto di 15,5 miliardi di dollari. Un anno prima (nel secondo trimestre del 2020) era di 11,6 miliardi di dollari, con un aumento del 33%.

 

Migliori risultati nel 3° trimestre 2021

Il fatturato di Microsoft è aumentato in modo significativo nel terzo trimestre del 2021. In questo periodo è stato pari a 49,4 miliardi di dollari, rispetto ai 37,2 miliardi di dollari del terzo trimestre 2020. La crescita è stata quindi del 18% su base annua. Questa performance è stata trainata in particolare dalla forte domanda di servizi cloud.

I ricavi dei server e dei servizi cloud sono aumentati del 29% nel trimestre. Microsoft Cloud ha generato un fatturato stimato di 23,4 miliardi di dollari, con un aumento del 32%. La crescita delle attività del gruppo nel trimestre è stata trainata anche dalla forte performance di Microsoft Azure.

È la piattaforma di remote computing di Microsoft. I suoi ricavi sono cresciuti del 46% nell'intero terzo trimestre del 2021, come nel trimestre precedente.

 

Crescita del business nel 4° trimestre 20201

Per l'ultimo trimestre del 2021, Microsoft ha registrato un fatturato di 51,7 miliardi di dollari, in crescita rispetto ai 38,0 miliardi di dollari del 2020. Si tratta di una crescita del 20% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

Il segmento Intelligent Cloud ha contribuito all'aumento delle attività del gruppo nel quarto trimestre del 2021 con un fatturato di 18,3 miliardi di dollari. Si tratta di un aumento del 26% rispetto al quarto trimestre del 2020 (13,4 miliardi di dollari). Questo aumento è stato determinato dalla crescita del 29% delle vendite di prodotti e servizi legati ai server.

Queste sono state sostenute dalle vendite di Azure e di altri servizi cloud. Per l'intero quarto trimestre del 2021, il fatturato di Productivity and Business Processes è stato di 15,9 miliardi di dollari, in crescita rispetto agli 11,8 miliardi di dollari dello stesso periodo dell'anno precedente. Ciò rappresenta un aumento del 19%.

Il segmento More Personal Computing è cresciuto del 15%, raggiungendo i 17,5 miliardi di dollari nel trimestre. Come promemoria, nel quarto trimestre del 2020 il fatturato di questo segmento è stato di 12,9 miliardi di dollari.

L'utile netto della società è stato di 18,8 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2021, rispetto agli 11,2 miliardi di dollari dell'anno precedente. L'utile per azione è stato di 2,48 dollari. L'utile operativo del gruppo è cresciuto del 24% a 22,2 miliardi di dollari nel quarto trimestre del 2021.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Microsoft

Il Gruppo Microsoft è una delle società che paga dividendi ai propri azionisti. Negli ultimi 18 anni ha continuato questa tradizione. Ecco il dettaglio dei dividendi distribuiti nel 2021 con la relativa data di stacco.

  • 0,62 per azione: 17 novembre 2021
  • 0,56 per azione: 18 agosto 2021
  • 0,56 per azione: 19 maggio 2021
  • 0,56 per azione: 17 febbraio 2021.

Inoltre, Microsoft è stata quotata in borsa per la prima volta nel 1986. La società è quotata sul mercato statunitense Nasdaq. È una delle società che compongono l'indice azionario Dow Jones. Nel 2022 (a giugno), la sua capitalizzazione di mercato è di circa 1.800 miliardi di dollari.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com