Capitalizzazione e fatturato di Lufthansa

  •   DEHOUI Lionel

Riconosciuto come il gruppo aereo leader in Europa, Lufthansa rimane anche uno dei principali attori del settore a livello mondiale. Come molte altre compagnie aeree, anche la compagnia tedesca è stata colpita dalla pandemia di coronavirus nel 2020. La pandemia ha creato un ambiente di mercato difficile che non ha aiutato l'economia globale a funzionare bene durante l'anno. Questo ha avuto un impatto diretto sui risultati annuali dell'azienda. Dettagli in questo articolo.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500

Aggiornamento globale sull'attività del gruppo nel 2020

La crisi sanitaria del Covid-19 ha bloccato il traffico aereo durante il 2020. Le restrizioni di viaggio e le misure di contenimento sono stati i fattori che hanno fatto crollare la domanda di viaggi aerei durante l'anno. Questa situazione ha penalizzato diverse compagnie aeree.

Questo è particolarmente vero per il gruppo Lufthansa. Quest'ultimo ha visto i suoi risultati pesantemente colpiti dalla pandemia di coronavirus. Questo è illustrato dalla colossale perdita di guadagni registrata dalla società nell'esercizio 2020. Infatti, l'azienda ha registrato una perdita netta record di 6,7 miliardi di euro per l'anno.

Come promemoria, un anno prima, l'azienda aveva fatto un utile netto di 1,2 miliardi di euro. Inoltre, per tutto il 2020, il numero di passeggeri trasportati è stato di 36,4 milioni. L'Ebit rettificato del gruppo è stato di -5,5 miliardi di euro, rispetto ai 2 miliardi dell'anno precedente.

Nei dodici mesi dell'anno 2020, il gruppo tedesco ha raggiunto un fatturato di 13,6 miliardi di euro, rispetto ai 36,4 miliardi di euro del 2019. È quindi in forte calo del 63% su base annua. Inoltre, Lufthansa ha adottato misure forti per affrontare la crisi sanitaria. L'azienda ha messo in atto un piano di salvataggio per un importo di 9 miliardi di euro.

Inoltre, l'azienda ha dovuto ridurre la sua forza lavoro di quasi il 20%. Al 31 dicembre 2020, la liquidità disponibile è stimata a 10,6 miliardi di euro. Questo importo è stato considerato sufficiente per resistere al difficile contesto di mercato imposto dalla crisi sanitaria.

 

Risultati del primo trimestre 2021

Gli effetti della pandemia di coronavirus hanno continuato a influenzare l'attività del Gruppo Lufthansa nel primo trimestre del 2021. Tuttavia, l'azienda tedesca è riuscita a ridurre la sua perdita netta durante questo periodo, grazie ai risparmi. La perdita è stata di 1 miliardo di euro, contro una perdita di 2,1 miliardi di euro dell'anno precedente.

Tra gennaio e marzo 2021, la compagnia aerea ha trasportato 3 milioni di passeggeri. Nei primi tre mesi di quest'anno, il fatturato dell'azienda ha raggiunto i 2,6 miliardi di euro, in calo del 60% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. L'Ebit del gruppo ammonta a -1,2 miliardi di euro.

È rimasto all'incirca allo stesso livello dell'anno scorso. Alla fine di marzo 2021, il gruppo aveva un debito netto stimato di 10,9 miliardi di euro.

 

Performance nel secondo trimestre del 2021

Nel secondo trimestre del 2021, il gruppo Lufthansa ha beneficiato dell'allentamento delle restrizioni di viaggio. Questo ha portato a una ripresa del mercato, un aumento delle prenotazioni e del numero di passeggeri trasportati durante questo periodo. Nel solo mese di giugno, le prenotazioni sono raddoppiate rispetto al loro livello all'inizio di aprile.

Inoltre, la ripresa della domanda ha permesso all'azienda di dimezzare la sua perdita netta per il trimestre. Per il periodo da aprile a giugno 2021, ha registrato una perdita netta di -756 milioni di euro, rispetto a -1,5 miliardi di euro di un anno prima. L'Ebit rettificato del gruppo è stato negativo per 952 milioni di euro.

Nel Q2-2021, il gruppo tedesco ha registrato un fatturato di 3,2 miliardi di euro, in forte aumento del 70% su base annua. D'altra parte, nei primi sei mesi dell'esercizio 2021, il fatturato della società ha raggiunto 5,77 miliardi di euro, in calo del 31% su base annua. L'utile netto per i primi sei mesi del 2021 è stato di -1,8 miliardi di euro, in calo rispetto ai -3,6 miliardi di un anno prima.

 

Risultati trimestrali nel terzo trimestre del 2021

Il terzo trimestre del 2021 è stato caratterizzato da un forte aumento della domanda di viaggi. Questo ha permesso a Lufthansa di registrare il suo primo profitto operativo dall'avvento dell'epidemia di coronavirus. Per l'insieme del periodo, l'Ebit rettificato del gruppo ammonta a 17 milioni di euro, contro una perdita di 1,3 miliardi di euro nel 3° trimestre 2020.

Per il Q3-2021, la società ha registrato una perdita netta di 72 milioni di euro, rispetto a un deficit di 1,97 miliardi di euro un anno prima. Tra luglio e settembre 2021, il numero di passeggeri trasportati è stimato a 19,6 milioni.

Per l'intero trimestre, il principale gruppo europeo di trasporto aereo ha registrato un fatturato di 5,21 miliardi di euro, rispetto ai 2,66 miliardi di euro dello stesso periodo dell'anno scorso. Per i primi nove mesi di quest'anno, il fatturato è stato di circa 11 miliardi di euro. Ha riportato una stabilità rispetto all'anno scorso.

Il risultato netto del periodo è stato di -1,9 miliardi di euro, rispetto ai -5,6 miliardi di euro di un anno prima. Alla fine di settembre 2021, il free cash flow era positivo per 13 milioni di euro.

 

Il dividendo e la capitalizzazione di mercato di Lufthansa

In considerazione del rallentamento economico dovuto alla crisi sanitaria della Covid-19, il gruppo Lufthansa non ha pagato un dividendo ai suoi azionisti per l'esercizio 2020. Questo è anche il caso di diverse altre compagnie dell'industria aerea.

Inoltre, l'azienda continua ad avere una forte presenza nei mercati finanziari. È quotata sul mercato della Deutsche Boerse AG. È anche una delle aziende che compongono l'indice borsistico DAX 30. A novembre 2021, la sua capitalizzazione di mercato è stimata a più di 6 miliardi di euro.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com