Capitalizzazione e fatturato di Inditex

  •   DEHOUI Lionel

Inditex è una società spagnola attiva nella produzione e vendita di abbigliamento e accessori. È riconosciuto come il leader mondiale del prêt-à-porter. Nel 2020, l'azienda ha anche subito l'impatto della pandemia di Covid-19. Questa crisi sanitaria ha logicamente influenzato i suoi risultati annuali. Ecco le principali cifre rivelate dal gruppo a questo proposito.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Capitalizzazione e fatturato di Inditex
Immagine: Mike Mozart

Performance globale nel 2020

Per tutto l'esercizio 2020, il gruppo Inditex ha raggiunto un fatturato di 20,4 miliardi di euro, rispetto agli oltre 28 miliardi dell'anno precedente. Ha quindi riportato un calo di circa il 28% su base annua. Questo calo è dovuto principalmente agli effetti negativi della pandemia Covid-19.

Questo ha costretto l'azienda a chiudere i suoi negozi per gran parte dell'anno. Inoltre, il gruppo ha fatto meno bene di quanto il mercato si aspettasse. Il mercato si aspettava un fatturato di 21 miliardi di euro per l'anno in esame. Mentre le vendite complessive sono diminuite durante l'anno, le vendite su Internet sono cresciute fortemente del 77% su base annua a tassi di cambio costanti.

In termini di redditività, il gigante spagnolo dell'abbigliamento ha visto il suo utile netto diminuire bruscamente per tutto l'anno finanziario 2020. Si è attestato a 1,1 miliardi di euro, un forte calo del 70% in un anno. Il margine lordo è stato del 55,8%, in calo di 0,1 punti percentuali. Inoltre, l'azienda si è distinta ancora una volta per la qualità del suo bilancio.

Infatti, alla fine dell'esercizio, Inditex aveva una posizione di cassa netta di 7,56 miliardi di euro. Va notato che questo livello di flusso di cassa è stato raggiunto nonostante la perdita netta di 409 milioni di euro nel Q1 (tra febbraio e aprile). Questa è stata la prima volta per il gruppo in circa 20 anni. Nel frattempo, le azioni della società sono scese del 9% nel corso dell'anno.

 

Risultati del primo trimestre 2021

Nei primi tre mesi dell'esercizio 2021 (da febbraio ad aprile), Inditex ha registrato un fatturato trimestrale di 4,9 miliardi di euro. Questo rappresenta un aumento del 49,6% delle vendite del gruppo rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. In particolare, le vendite sono aumentate in tutte le regioni e in ogni canale.

Questo è avvenuto in un contesto difficile di una perdita del 24% di ore di commercio durante il trimestre e la chiusura del 16% dei negozi alla fine del trimestre. Questi sono stati temporaneamente chiusi in mercati chiave come Francia, Germania, Stati Uniti, Portogallo, Italia e Brasile.

D'altra parte, le vendite online sono aumentate del 67% (a tassi di cambio costanti) nel periodo in esame. Per il primo trimestre del 2021, il gigante tessile spagnolo ha registrato un utile netto di 421 milioni di euro, rispetto a una perdita netta di 409 milioni di euro un anno prima. In questo senso, il gruppo ha superato le aspettative del mercato. Il mercato si aspettava 359,9 milioni di euro per il periodo.

 

Aggiornamento del business per il secondo trimestre e la prima metà del 2021

Senza presentare cifre concrete, il gruppo Inditex ha stimato che le sue vendite nel secondo trimestre del 2021 sono state migliori di quelle del Q2-2019, cioè prima della pandemia di coronavirus. Per i primi sei mesi dell'esercizio 2021 (dal 1° febbraio al 31 luglio), il suo fatturato semestrale è stato di 11,936 miliardi di euro.

11,936 miliardi, con un aumento del 48% rispetto al H1-2020. Questa crescita è stata guidata in particolare dal ritorno dei clienti nei negozi e dal forte aumento delle vendite online. Per la prima metà del 2021, il proprietario del marchio di abbigliamento Zara ha registrato un utile netto di 1,272 miliardi di euro.

Come promemoria, un anno prima è precipitato in rosso per la prima volta nella sua storia da circa 20 anni. Questa situazione era dovuta all'impatto dell'epidemia di coronavirus che ha portato alla chiusura di quasi il 90% dei negozi del gruppo in quel momento. Inoltre, Inditex non ha dato dettagli sul suo utile netto per il Q2-2021.

Tuttavia, un confronto con l'utile netto annunciato per la prima metà del 2021 dà una stima di 851 milioni di euro. 851 milioni. Questo risultato è ancora al di sotto delle aspettative del mercato. 906 milioni per il secondo trimestre di quest'anno.

 

Analisi degli affari del gruppo per il terzo trimestre del 2021

Nel terzo trimestre del 2021 (al 31 ottobre), il fatturato del gruppo Inditex ha raggiunto 7,39 miliardi di euro, con un aumento del 21% rispetto all'anno precedente. L'utile ante imposte del periodo è stato di 1,588 miliardi di euro. L'utile operativo (Ebit) è stato di 1,608 miliardi di euro. Il margine lordo è stato del 60,9%, con un aumento di 15 punti base rispetto al 2019.

Nei primi nove mesi dell'esercizio 2021 (dal 1° febbraio al 31 ottobre), lo specialista del fast fashion ha realizzato un fatturato di 19,33 miliardi di euro, contro i 14,1 miliardi dell'anno scorso (nello stesso periodo). Questo rappresenta un aumento del 37% rispetto all'anno precedente. Tuttavia, questa cifra è inferiore a quella del 2019 (19,8 miliardi di euro).

Tra febbraio e ottobre 2021, il gruppo spagnolo ha registrato un utile netto di 2,5 miliardi di euro. Questo è il 273% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Tuttavia, questo risultato è inferiore a quello del 2019 nello stesso periodo (2,7 miliardi di euro).

 

Il dividendo e la capitalizzazione di mercato di Inditex

Come molte altre aziende spagnole, anche il gruppo Inditex distribuisce dividendi ai suoi azionisti. Così, all'assemblea generale degli azionisti, il consiglio di amministrazione della società ha proposto di pagare un dividendo di 70 centesimi per azione per l'esercizio 2020.

Inditex è presente anche nei mercati azionari. L'azienda è quotata sul mercato spagnolo Mercado Continuo. È anche una delle aziende che compongono l'indice Eurostoxx 50. All'inizio di dicembre 2021, ha una capitalizzazione di mercato di oltre 80 miliardi di euro.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com