Capitalizzazione e fatturato di Ferrari

  •   DEHOUI Lionel

La Ferrari è un'azienda italiana che costruisce auto di lusso da molti anni. Opera in oltre 60 mercati in tutto il mondo. Nel 2020, l'attività del gruppo era rallentata a causa della pandemia di coronavirus. Tuttavia, dal 2021 la tendenza è completamente cambiata. La stessa dinamica si può osservare anche all'inizio del 2022. Infatti, nei primi tre mesi di quest'anno, la casa automobilistica ha registrato risultati solidi. I dettagli sono riportati nelle righe seguenti.

Inizia a fare trading su Ferrari
Il 79% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Capitalizzazione e fatturato di Ferrari
Immagine: David Long - Flickr

Punto generale dell'attività del gruppo nel 2021

La crisi sanitaria di Covid-19 aveva penalizzato l'attività della Ferrari nel 2020. All'epoca, la pandemia costrinse il gruppo a sospendere temporaneamente la produzione. Ciò ha avuto un impatto logico sul numero di auto consegnate quell'anno e sui risultati finanziari dell'azienda in generale.

Ma nel 2021 le cose sono migliorate in modo significativo per la casa automobilistica. Di conseguenza, la Ferrari ha realizzato un anno finanziario 2021 da record. Proprio così! In tutto quest'anno ha consegnato 11.155 veicoli, rispetto ai 9.119 consegnati nel 2020. Ciò significa che le vendite di veicoli sono aumentate del 22,3% rispetto all'anno precedente.

Nel 2021, il produttore di auto di lusso ha registrato un buon incremento a due cifre in tutte le regioni del mondo. La regione Europa-Medio Oriente-Africa ha registrato un aumento del 14%. Il continente americano, invece, ha registrato una crescita del 21,8%.

D'altra parte, la crescita è stata più forte nella regione Cina-Hong Kong-Taiwan. Era il 97,1%. Nei dodici mesi dell'esercizio 2021, il prestigioso marchio di cavalli ha realizzato un fatturato annuo (CA) di 4,7 miliardi di euro, rispetto ai 3,46 miliardi di euro del 2020.

Si tratta di un aumento del 23,4% rispetto all'anno precedente. Rispetto al 2019, questo fatturato è aumentato del 13,4%. Questa buona performance dimostra il chiaro sviluppo dell'attività del gruppo nel corso del 2021. Nel dettaglio, i ricavi dalla vendita di auto e ricambi sono stimati in 3,57 miliardi di euro, con un incremento del 26%.

I ricavi da sponsorizzazioni e branding sono stati pari a 431 milioni di euro. 431 milioni di euro, con un aumento del 10,4% rispetto all'anno precedente. Questo aumento è stato determinato da un calendario di Formula 1 relativamente favorevole.

La tendenza al rialzo dell'esercizio 2021 si riflette anche negli utili dell'azienda. Per l'intero anno, il gruppo italiano ha generato un utile netto di 833 milioni di euro, rispetto ai 609 milioni di euro del 2020.

 

Risultati del primo trimestre 2022

Il produttore italiano di auto di lusso Ferrari ha iniziato in modo eccellente l'esercizio finanziario 2022. Ciò è dimostrato dalla forte performance del primo trimestre. Nei primi tre mesi di quest'anno, il fatturato del gruppo ha raggiunto 1,18 miliardi di euro, rispetto agli 1,011 miliardi di euro dello stesso periodo dell'anno precedente.

1,011 miliardi di euro nello stesso periodo dell'anno precedente, con un aumento del 17,3% rispetto al primo trimestre del 2021. Per il primo trimestre del 2022, i ricavi derivanti dalla vendita di auto e ricambi sono aumentati del 18%, raggiungendo 1,01 miliardi di euro. 109 milioni di euro nel trimestre, con un aumento del 17%.

Inoltre, il gruppo di Maranello ha registrato un utile netto di 239 milioni di euro nel primo trimestre del 2012, rispetto ai 206 milioni di euro dell'anno precedente. Ha registrato una crescita del 16% su base annua. Per l'intero primo trimestre del 2022, l'Ebitda del gruppo si è attestato a 423 milioni di euro, rispetto ai 376 milioni di euro del primo trimestre del 2021. 376 milioni di euro nel 1° trimestre 2021, con un aumento del 12% rispetto all'anno precedente.

 

Aumento delle consegne di veicoli nel 1° trimestre 2022

Tra gennaio e marzo 2022, la casa automobilistica ha consegnato un totale di 3.251 vetture, rispetto alle 2.771 dello stesso periodo dello scorso anno. A questo livello, il gruppo italiano ha quindi registrato un aumento del 17,3% rispetto al primo trimestre del 2021.

Per quanto riguarda i dettagli delle consegne di veicoli per zona, va notato che la regione Europa-Medio Oriente-Africa è rimasta il principale mercato della casa automobilistica nei primi mesi di quest'anno. Qui, il numero di auto consegnate ha raggiunto le 1.743 unità, con un aumento del 19%.

Nella regione Cina-Hong Kong-Taiwan, le consegne di veicoli sono aumentate del 47% nel primo trimestre di quest'anno. Al contrario, la scarsa performance di questo trimestre è stata registrata nelle Americhe. Le consegne di auto in questa regione sono diminuite del 13%.

 

Prospettive per il 2022

Forte dei buoni risultati registrati dall'inizio dell'esercizio 2022, il gruppo italiano ha una solida prospettiva finanziaria per l'intero anno. Per questo motivo, la casa automobilistica di lusso (Ferrari) punta a buone performance per l'esercizio in corso.

Quest'anno prevede di raggiungere un fatturato annuo di circa 4,8 miliardi di euro. Inoltre, il prestigioso marchio con il cavallo prevede un Ebitda compreso tra 1,65 e 1,70 miliardi di euro.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Ferrari

Il produttore italiano di auto di lusso Ferrari è una delle società del settore automobilistico che paga un dividendo ai propri azionisti. Per l'esercizio 2021, il produttore italiano ha proposto agli azionisti, in occasione dell'Assemblea generale del 13 aprile 2022, il pagamento di una cedola di 1,362 euro per azione, rispetto agli 0,867 euro per azione dell'esercizio precedente.

Questo aumento del dividendo ha un significato positivo. Ciò è dovuto ai forti risultati ottenuti dalla casa automobilistica nel 2021. Ferrari ha anche una forte presenza nei mercati azionari. L'azienda è quotata alla Borsa di Milano. A maggio 2022, la sua capitalizzazione di mercato è stimata in oltre 30 miliardi di euro.

Inizia a fare trading su Ferrari

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com