Capitalizzazione e fatturato di ExxonMobil

  •   DEHOUI Lionel

Fondata nel 1999, ExxonMobil è una società americana nata dalla fusione di Exxon e Mobil. È attiva nel settore del petrolio e del gas naturale. Il gruppo è uno dei maggiori emettitori di gas serra nel settore degli idrocarburi. Nel 2020, la sua attività ha subito un enorme declino a causa del calo dei prezzi del petrolio e del gas. Tuttavia, il gruppo è riuscito a ribaltare la situazione all'inizio dell'esercizio 2021. Ecco i principali risultati di ExxonMobil per l'intero anno 2020 e i primi tre trimestri del 2021.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con Plus500
Capitalizzazione e fatturato di ExxonMobil
Immagine: Mike Mozart

Risultati dell'intero anno 2020

Nel 2020, l'intera industria petrolifera ha sofferto del calo dei prezzi del petrolio. Questo ha avuto un grande impatto sul gruppo ExxonMobil. Nei dodici mesi di quest'anno, il gigante del petrolio ha fatto una perdita enorme di 22,4 miliardi di dollari, rispetto a un profitto di 14,3 miliardi di dollari dell'anno precedente.

Il crollo del consumo di greggio che ha colpito duramente l'industria all'inizio dell'epidemia di Covid-19 rimane la causa principale della perdita. Solo nel quarto trimestre, la società ha registrato una perdita netta di 20,1 miliardi di dollari. Escludendo gli elementi eccezionali, il gruppo è stato redditizio in questo periodo.

L'utile per azione è stato di 0,03 dollari, superando tutte le aspettative. Nell'anno finanziario 2020, la major petrolifera americana ha raggiunto un fatturato annuo di 181,5 miliardi di dollari, in calo del 31% su base annua. Inoltre, ExxonMobil ha scelto di ridurre le sue spese quest'anno.

Questo è stato illustrato in particolare dall'abbandono di alcuni progetti ritenuti meno strategici dal gruppo petrolifero. Questo è il caso dei programmi di sfruttamento del gas negli Stati Uniti, in Argentina e in Canada. Questa scelta ha causato un onere di 19,3 miliardi di dollari nei conti dell'azienda nel quarto trimestre del 2020.

 

Performance finanziaria nel 1° trimestre 2021

Dopo quattro trimestri di declino, i conti di ExxonMobil sono tornati in verde nel primo trimestre del 2021. Questo era dovuto al rimbalzo dei prezzi dell'energia. Per l'intero periodo, il gigante del petrolio ha registrato un utile netto di 2,7 miliardi di dollari, rispetto a un deficit di 610 milioni di dollari nel Q1-2020.

Su una base per azione ed escludendo le voci eccezionali, è arrivato a 65 centesimi, battendo le aspettative del mercato di 59 centesimi. Tra gennaio e marzo 2021, le entrate dell'azienda sono state di 59,15 miliardi di dollari. Ha riportato una crescita del 5% nel primo trimestre del 2020.

Anche le entrate dell'azienda sono state ben al di sopra delle aspettative del mercato. Il mercato si aspettava 54,6 miliardi di dollari nel trimestre in esame. Nei primi tre mesi del 2021, la produzione equivalente di petrolio ha raggiunto 3,8 milioni di barili al giorno, un aumento del 3%.

Nel Q1-2021, il gruppo energetico ha visto il suo profitto dalla produzione di petrolio e gas aumentare di circa cinque volte fino a 2,6 miliardi di dollari. L'utile dei prodotti chimici è aumentato di quasi dieci volte fino a 1,4 miliardi di dollari nel trimestre.

Alla fine di marzo 2021, il flusso di cassa da attività operative ammontava a 9,3 miliardi di dollari. Allo stesso tempo, la società ha ridotto il suo debito di oltre 4 miliardi di dollari.

 

Bilancio trimestrale nel Q2 2021

Nel secondo trimestre del 2021, ExxonMobil ha beneficiato di un'economia in ripresa e di un rimbalzo del petrolio, del gas e dei prodotti chimici. Questo le ha permesso di riportare risultati migliori del previsto per il periodo. L'azienda ha mantenuto i suoi conti in verde come nel trimestre precedente.

Tra aprile e giugno, il gigante energetico texano ha registrato un utile netto di 4,7 miliardi di dollari, contro una perdita di 1,1 miliardi di dollari nel secondo trimestre del 2020. Su una base per azione ed escludendo le voci eccezionali, è stato di 1,10 dollari. Il mercato si aspettava un utile per azione di 97 centesimi.

Nel Q2-2021, il gruppo petrolifero ha registrato entrate per 67,74 miliardi di dollari. È più che raddoppiato di anno in anno. Le entrate dell'azienda sono più che raddoppiate rispetto all'anno precedente e hanno superato di gran lunga le aspettative del mercato. Quest'ultimo si aspettava un fatturato di 65,02 miliardi di dollari per questo trimestre. I profitti delle attività di produzione di petrolio e gas sono cresciuti significativamente grazie al forte aumento dei prezzi e ai volumi più elevati.

Nel secondo trimestre del 2021, il prezzo del greggio è stato tra 60 e 70 dollari, rispetto ai 20 e 40 dollari dello stesso periodo dell'anno precedente. I profitti dell'attività chimica sono stati incrementati da margini più alti.

 

Terzo trimestre 2021: aggiornamento sul business del gruppo

Nel terzo trimestre del 2021, la ExxonMobil ha continuato a beneficiare del rimbalzo dei prezzi del petrolio e del gas per migliorare la sua performance finanziaria. Nel periodo, il gigante statunitense del petrolio e del gas ha registrato entrate per 73,8 miliardi di dollari. Ha riportato una forte crescita anno su anno del 60%.

Tra luglio e settembre, il più grande produttore statunitense ha registrato un utile netto di 6,8 miliardi di dollari. Questa performance è stata guidata dall'impennata dei prezzi del petrolio e del gas, che sono più che raddoppiati. L'utile per azione è stato di 1,57 dollari, in linea con le aspettative del mercato.

 

Dividendo e quota di mercato della ExxonMobil

Il dividendo della ExxonMobil viene pagato quattro volte durante l'anno. Ecco i dettagli del dividendo 2021 e le date di pagamento.

  • 0,88 per azione: 10 dicembre 2021
  • 0,87 per azione: settembre 2021
  • 0,87 per azione: 10 giugno 2021
  • 0,87 per azione: 10 marzo 2021.

Inoltre, la ExxonMobil è attiva nei mercati azionari. L'azienda è quotata alla Borsa di New York. Al gennaio 2022, la sua capitalizzazione di mercato è stimata a più di 300 miliardi di dollari.

Il 77% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro.
Plus500.com