Capitalizzazione e fatturato di BNP Paribas

  •   DEHOUI Lionel

BNP Paribas è la banca leader nell'Unione Europea. Il gruppo è un importante operatore bancario internazionale. Opera nel settore bancario e assicurativo. Nel 2021, l'attività del gruppo si è svolta in una dinamica di crescita. Di conseguenza, nel corso dell'anno ha registrato buone performance finanziarie. Inoltre, l'azienda ha iniziato bene l'esercizio finanziario 2022. Ecco i punti principali da ricordare sui risultati della banca e sul valore della sua capitalizzazione di mercato.

Inizia a fare trading su BNP Paribas
Il 79% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Capitalizzazione e fatturato di BNP Paribas
Immagine: Global Panorama - Flickr

La performance complessiva di BNP Paribas per l'anno 2021

Il Gruppo BNP Paribas ha realizzato un esercizio 2021 da record. I risultati finanziari dell'anno sono stati impressionanti. Per l'intero anno 2021, il margine di intermediazione della banca (equivalente ai ricavi) è stato di 46,235 miliardi di euro, rispetto ai 44,275 miliardi di euro del 2020. Ha registrato un aumento del 4,4% su base annua.

Nel 2021, i costi di gestione dell'azienda sono aumentati del 3,0% rispetto al 2020, raggiungendo 31,111 miliardi di euro, rispetto ai 30,194 miliardi di euro dell'anno precedente. I dati tengono conto di voci eccezionali stimate in 292 milioni di euro. Si tratta di costi di ristrutturazione e adeguamento (164 milioni di euro) e di costi di potenziamento informatico (128 milioni di euro). 

Nei dodici mesi del 2021, il gruppo bancario ha registrato un utile operativo lordo di 15,124 miliardi di euro. 15,124 miliardi di euro, con un aumento del 7,4% rispetto all'anno precedente. Il costo del rischio è diminuito del 48,8% su base annua, raggiungendo i 2,925 miliardi di euro nel 2021.

12,199 miliardi di euro nel 2021, con un aumento del 45,9%. 13,637 miliardi di euro nel 2021, con un forte aumento del 38,8% su base annua.

Alla fine dell'esercizio 2021, la quota di utile netto del gruppo ha raggiunto i 9,488 miliardi di euro, rispetto ai 7,067 miliardi di euro del 2020. 7,067 miliardi nel 2020, con un aumento del 34,3% rispetto all'anno precedente.

 

Risultati finanziari del primo trimestre 2022

I risultati finanziari presentati da BNP Paribas per il primo trimestre del 2022 sono stati superiori alle aspettative. In questo periodo, il margine di intermediazione del gruppo (equivalente al fatturato) è stato pari a 13,22 miliardi di euro. È aumentato dell'11,7% rispetto al 1° trimestre del 2021. A parità di perimetro, l'aumento è stato del 10,4%.

Anche l'NBI di questo trimestre ha superato le aspettative del mercato. Il mercato si aspettava 11,65 miliardi di euro. Nel 1° trimestre 2022, la quota di utile netto del gruppo ha raggiunto i 2,108 miliardi di euro, rispetto agli 1,768 miliardi di euro del 1° trimestre 2021. L'aumento è quindi del 19,2% rispetto all'anno precedente. 

Escludendo le voci eccezionali, il risultato si attesta a 3,785 miliardi di euro, con un aumento del 34,0% rispetto a un anno fa. Nei primi tre mesi dell'esercizio 2022, la banca ha registrato un risultato operativo di 3,109 miliardi di euro. 3,109 miliardi di euro, con un forte aumento del 33,1% rispetto al primo trimestre del 2021.

Il reddito operativo lordo, invece, è aumentato del 10,3% a 3,565 miliardi di euro nel 1° trimestre 2022. L'utile ante imposte è stato di 3,277 miliardi di euro nel primo trimestre del 2022, rispetto ai 2,823 miliardi di euro dello stesso periodo dell'anno precedente. Ciò corrisponde a un aumento del 16,1%.

Nel trimestre in esame, il costo del rischio, che misura gli accantonamenti per i crediti in sofferenza, ammonta a 456 milioni di euro. 456 milioni di euro, con un calo del 49,1% rispetto al 1° trimestre del 2021. Rappresenta inoltre 20 punti base dei prestiti alla clientela in essere.

 

Risultati per linea di business nel T1-2022

Nel primo trimestre del 2022, i risultati della divisione CIB (Corporate and Institutional Banking) sono stati molto forti. Questo risultato è stato favorito da una forte attività dei clienti. In effetti, questa divisione è stata il principale motore del trimestre. In particolare, in questo periodo ha guadagnato quote di mercato. Inoltre, il suo NBI è cresciuto del 28,1% rispetto all'anno precedente, raggiungendo i 4,702 miliardi di euro.

Il risultato lordo di gestione di CIB per il trimestre è stato di 1,349 miliardi di euro, con un aumento del 61,4% rispetto al primo trimestre del 2021. Il costo del rischio è stato di 2 milioni di euro, un livello molto basso. 1,353 miliardi nel primo trimestre del 2022, con un forte aumento del 98,1% rispetto all'anno precedente.

Per l'intero primo trimestre del 2022, Commercial, Personal Banking & Services ha registrato un margine di intermediazione di 6,979 miliardi di euro. 6,979 miliardi di euro, con un aumento dell'8,5% rispetto all'anno precedente a perimetro e tassi di cambio storici. L'aumento è stato dell'8,1% a parità di condizioni rispetto al 1° trimestre del 2021.

Questa forte performance è stata trainata da un forte aumento delle attività specializzate della divisione. Questi includono il leasing di veicoli aziendali (Arval) e il credito al consumo. Il reddito operativo lordo è stato di 2,131 miliardi di euro, con un aumento del 17,0% rispetto al primo trimestre del 2021.

Il costo del rischio della divisione è sceso del 40,0% a 401 milioni di euro nel 1° trimestre 2022. L'utile ante imposte ha raggiunto 1,761 miliardi di euro in questo periodo, con un aumento del 58,7% rispetto al primo trimestre del 2021.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di BNP Paribas

Per BNP Paribas, il dividendo viene distribuito una volta all'anno. Pertanto, il Consiglio di amministrazione della società ha proposto all'Assemblea generale degli azionisti del 17 maggio 2022 il pagamento di un dividendo di 3,67 euro per azione per l'esercizio 2021.

3,67 per azione per l'esercizio 2021. Il dividendo è stato pagato in contanti il 26 maggio 2022. Corrisponde a una distribuzione del 50% del risultato del 2021.

Inoltre, in quanto membro dell'indice CAC 40, BNP Paribas ha un'interessante capitalizzazione di mercato nel 2022. Alla fine di giugno di quest'anno, si stima che il suo valore sia di circa 58 miliardi di euro.

Inizia a fare trading su BNP Paribas

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com