Capitalizzazione e fatturato di Alibaba

  •   DEHOUI Lionel

Alibaba è un'azienda cinese che è uno dei giganti mondiali dell'alta tecnologia. La sua attività è orientata principalmente al commercio online. Il gruppo è un attore chiave in questo settore in Cina. È il numero uno del settore in Cina. Dall'avvento della pandemia di Covid-19, il gruppo di Hangzhou ha beneficiato dell'interesse dei consumatori per gli acquisti online. Di conseguenza, l'azienda ha registrato ottimi risultati sia nell'esercizio 2021 che nell'esercizio 2022. I dettagli nelle righe a seguire.

Inizia a fare trading su Alibaba
Il 79% di conti di investitori al dettaglio che perdono denaro a causa delle negoziazioni in CFD con questo fornitore. Valuti se può permettersi di correre questo alto rischio di perdere il Suo denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
Capitalizzazione e fatturato di Alibaba
Immagine: Daniel Cukier

Performance nel terzo trimestre del 2021

Nel terzo trimestre del 2021, il gruppo di shopping online Alibaba ha visto aumentare i propri profitti dopo aver registrato un calo degli utili nel trimestre precedente. Tuttavia, nonostante l'evoluzione dei risultati, l'azienda ha continuato a risentire dell'inasprimento delle normative digitali in Cina.  

Tra luglio e settembre 2021, il gigante cinese della vendita al dettaglio online ha registrato un utile di 200,6 miliardi di yuan (27,69 miliardi di euro), rispetto ai 5,37 miliardi di yuan (741,3 milioni di euro) dello stesso periodo dell'anno scorso. Ha registrato un forte aumento del 97,3% su base annua.

Infatti, la multa record di 2,3 miliardi di euro pagata dall'azienda in relazione alle accuse antitrust nei suoi confronti ha continuato a incidere sul suo risultato. Nel frattempo, nel secondo trimestre del 2021, il fatturato del gruppo è stato di 205,7 miliardi di yuan (28,39 miliardi di euro). L'anno precedente, nello stesso periodo, il fatturato era stato di 155 miliardi di yuan (21,4 miliardi di euro). Si è quindi registrato un aumento del 24,62% rispetto all'anno precedente.

 

Risultati del quarto trimestre 2021

Nell'ultimo trimestre del 2021, Alibaba ha riportato risultati peggiori del previsto. Nell'intero periodo, ha realizzato vendite per 38,06 miliardi di dollari.

Ha registrato un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Inoltre, questo importo non è all'altezza delle aspettative del mercato. Dall'IPO della società nel 2014, questo profitto è il più basso registrato da Alibaba.

Nell'ultimo trimestre del 2021, Alibaba ha registrato 20,43 miliardi di yuan di ricavi netti. Un anno prima (cioè nel 2020), queste entrate erano pari a 79,43 miliardi di yuan nello stesso periodo. Alibaba ha quindi registrato un calo delle entrate del 74% nel 2021. La causa principale di questo calo dei ricavi è la svalutazione dell'avviamento. Ciò equivale a un importo totale di 25,14 miliardi di yuan.

Passando alle singole aree di business, Alibaba ha registrato un utile di 19,54 miliardi di yuan nella sua divisione cloud. Ciò corrisponde a un aumento del 20% rispetto all'anno 2020. La piattaforma di consegna di cibo online Ele.me ha registrato un fatturato di 12,14 miliardi di yuan. Ciò rappresenta un aumento del 27% delle entrate nell'ultimo trimestre del 2021. Va notato che questo fatturato rappresenta il 5% delle entrate totali dell'azienda cinese nel 2021.

 

Aggiornamento sulle attività del Gruppo per il 1° trimestre 2022

Per Alibaba, il primo trimestre del 2022 si è svolto sullo sfondo dell'offensiva cinese contro le imprese digitali. Ciò ha avuto un impatto sui risultati trimestrali dell'azienda. In particolare, in questo periodo l'azienda ha visto diminuire gli utili. Riconosciuto come un attore chiave in questo settore, il gruppo (fondato da Jack Ma) è stato il primo a subire la vendetta delle autorità.

Nella primavera del 2021 è stata addirittura costretta a pagare una multa record di 2,3 miliardi di euro per aver ostacolato la concorrenza. Per molto tempo, i giganti dell'high-tech in Cina hanno beneficiato di una legislazione piuttosto permissiva, soprattutto in materia di dati personali. Tuttavia, da qualche tempo a questa parte, la Cina ha inasprito le sue normative digitali.

Tra gennaio e marzo 2022, il gigante dell'e-commerce ha realizzato un utile lordo di 65,1 miliardi di yuan (8,98 miliardi di euro). Nello stesso periodo del 2021, il profitto dell'azienda è stato di 45,1 miliardi di yuan (5,8 miliardi di euro). La società ha quindi registrato un aumento del 30,72%.

Nel primo trimestre del 2022, il fatturato di Alibaba ha raggiunto i 204,05 miliardi di yuan. Ciò equivale a 28,16 miliardi di euro. Per ricordare che nel primo trimestre del 2021 il fatturato di Alibaba è stato di 205,7 miliardi di yuan (26,6 miliardi di euro). Ha registrato un leggero calo su base annua dello 0,8%. Per i primi tre mesi del 2022, Alibaba ha registrato una perdita normalizzata per azione di 0,57 milioni di yuan.

 

Dividendo e capitalizzazione di mercato di Alibaba

Alibaba è una delle aziende digitali che non paga dividendi agli azionisti. La scelta del numero uno dei rivenditori online cinesi si basa sull'obiettivo di finanziare completamente la propria crescita.

Inoltre, l'azienda vanta una notevole presenza sui mercati finanziari. Nel 2014, le azioni di Alibaba sono state quotate per la prima volta al Nasdaq di New York. È stata la più grande IPO del mondo con 25 miliardi di dollari.

Di conseguenza, l'azienda è quotata sul mercato americano del NYSE. Nel 2019, il gigante cinese dell'e-commerce ha anche effettuato la sua IPO a Hong Kong, la più grande dal 2010. Inoltre, a gennaio 2022, la sua capitalizzazione di mercato è stimata a oltre 2.000 miliardi di dollari.

Per saperne di più su Alibaba, bisogna riconoscere che si tratta di un'azienda fondata nel 1999 dal carismatico miliardario Jack Ma. Ha sede a Hangzhou, in Cina. L'azienda vanta una forte presenza in diversi Paesi del mondo. Il suo fatturato deriva principalmente dalle attività di trading online. A livello globale, Alibaba rimane uno dei principali attori nel settore dell'e-commerce insieme ad altri giganti come Amazon, Apple, JD.com, ecc.

Inizia a fare trading su Alibaba

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com