Inizia a fare trading su TUI!
TUI

Analisi prima di comprare o vendere azioni TUI

Inizia a fare trading su TUI!
78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - eToro.com
 
Grafico fornito da TradingView

Come investire online sulla quotazione delle azioni TUI? In questo articolo indichiamo come portare a buon fine le proprie analisi della quotazione di questo valore. Per condurre a buon fine queste analisi ed anticipare al meglio le future variazioni di questo titolo, bisogna conoscere perfettamente l’impresa e il suo ambiente economico. Illustreremo quindi le attività dettagliate di questo gruppo e i suoi principali concorrenti e partner. Torneremo poi anche sui dati e sulle notizie utili per l'analisi fondamentale di questo valore.

Ultimi notizie

Capitalizzazione e fatturato di TUI

21/12/2021 - 08h38

Il gigante tedesco del turismo TUI non è stato risparmiato dagli effetti negativi dell'epidemia di Covid-19 nel suo anno finanziario 2020/21. Questo ha logicamente influenzato i suoi risultati finanziari.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni TUI

Analisi n.1

Bisogna sorvegliare le azioni attuate da TUI per utilizzare al meglio le nuove tecnologie, con un particolare occhio di riguardo alle applicazioni di prenotazione di vacanze online.

Analisi n.2

Bisogna rivolgere l’attenzione anche alle azioni strategiche volte a sviluppare le attività del gruppo nei mercati emergenti.

Analisi n.3

Poiché la concorrenza di questo settore di attività è molto forte, occorre analizzare le strategie e le notizie dei principali avversari di TUI e la loro politica dei prezzi.

Analisi n.4

è necessario seguire il mercato dei cambi e l’evoluzione delle normative e delle politiche legate al turismo e ai viaggi in generale.

Analisi n.5

È interessante seguire i risultati finanziari ed economici di questa impresa, annuali e trimestrali, confrontandoli con gli obiettivi e le aspettative degli analisti.

Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società TUI

Una buona conoscenza di questo gruppo e delle sue attività è infatti essenziale per individuare efficacemente le sue poste in gioco e le sue possibilità di crescita.

Il gruppo TUI AG è una società tedesca specializzata nel settore del turismo. Più precisamente, l’impresa è attualmente il leader di questo settore in Europa.

Per comprendere meglio le attività di questo gruppo è possibile suddividerle in differenti poli qui elencati a seconda del volume d’affari generato:

  • Le prestazioni relative ai servizi turistici rappresentano naturalmente la maggior parte delle attività di TUI, coprendo il 97.6% del fatturato dell’impresa. Esse riguardano in particolare il possesso di tour operator e compagnie aeree, tra i quali in particolare TUI Travel, crociere, gruppi alberghieri, con TUI Hotel & resorts e un parco totale di 354 alberghi ossia 262.244 letti, ed altre strutture di questo tipo.
  • Il resto del fatturato del gruppo, pari al 2.4% del fatturato, proviene da altre attività, tra cui principalmente attività immobiliari.

È anche interessante conoscere la ripartizione geografica delle attività di questa impresa che realizza attualmente il 28,1% del fatturato in Germania, il 31,8% nel Regno Unito, l’1% in Spagna, il 35,8% nel resto d’Europa, l’1,6% negli Stati Uniti e l’1,7% nel resto del mondo.

Analisi prima di comprare o vendere azioni TUI
Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Sempre al fine di comprendere bene le possibilità di crescita di TUI e delle sue azioni in Borsa, bisogna conoscere ed analizzare il suo settore di attività e i suoi principali attori. Proponiamo quindi di far conoscenza con i principali concorrenti di questa impresa:

FRAM

 Nota anche come Fer Route Air Mer, FRAM è un tour operator francese creato nel 1949 ed diventato un gruppo dalle molteplici attività che esercita in particolare sotto le denominazioni di “FRAM Voyages“ o ”FRAM Agences”.  Si tratta del numero tre del settore in Europa dopo TUI e Thomas Cook.

Thomas Cook Group

 Questo operatore turistico è un'impresa britannica creata a metà del XIX secolo in Inghilterra. La società ha tuttavia dichiarato il suo fallimento il 13 settembre 2019. All'epoca contava più di 2.600 agenzie di viaggio, 33 tour operator, 89 aerei e una presenza in oltre 15 paesi.

Karavel

 Questa impresa francese che gestisce in particolare la società Promovacances è una società specializzata nel turismo che gestisce in particolare un'agenzia di viaggi online.


Alleanze strategiche

Passiamo ora alla scoperta degli alleati strategici di TUI con una presentazione di due esempi recenti di partnership che il gruppo ha stretto con altre imprese per rispondere ad un bisogno o per sostenerne la crescita:

MAIF

 Nel 2013, è con l’assicuratore MAIF che TUI ha istituito un partenariato strategico. Più precisamente, è stata la controllata TUI France, leader del turismo nel paese, ad associarsi con il gruppo MAIF, attore principale nel settore delle assicurazioni al dettaglio, nel quadro di un accordo di partnership sociale relativo all’assunzione di personale nel quadro del piano di risoluzione consensuale dei contratti di lavoro di TUI France. Tale iniziativa riguardava un centinaio di dipendenti e consentiva di abbreviare i circuiti classici di assunzione, dimostrandone al tempo stesso l'impegno sociale e responsabile.

Booking 

 Più recentemente, nel giugno 2020, il gruppo TUI ha firmato un nuovo partenariato strategico con il gigante della prenotazione alberghiera on line Booking. La strategia di Booking era quella di essere presente in tutti gli aspetti del viaggio con un'offerta integrata nelle diverse attività

Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
fattori positivi per le azioni TUI
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

L’analisi delle azioni del gruppo TUI richiede innanzitutto una buona conoscenza di questa azienda ma anche dei suoi principali punti di forza e di debolezza. Infatti, per capire come questa azienda potrà affrontare le minacce che le si presenteranno in futuro e come potrà trarre vantaggio dalle eventuali opportunità, è necessario sapere quali siano i suoi punti di forza e le sue debolezze. Li presentiamo qui nel dettaglio.

Iniziamo la nostra analisi comparativa dei punti di forza e di debolezza di questo valore con una sintesi dei vantaggi che il gruppo TUI ha nel suo mercato e che possono aiutarlo a rimanere competitivo.

  • In primo luogo, il gruppo dispone di una flotta di aeromobili di sua proprietà che ha delle dimensioni abbastanza grandi in questo mercato. Attualmente TUI dispone di una flotta di aerei e charter che gli consentono di servire più di 150 destinazioni in tutto il mondo e la compagnia può quindi rispondere alle richieste di molti viaggiatori.
  • Va inoltre osservato che, al di fuori di questi ultimi anni che sono stati caratterizzati da una significativa diminuzione dei viaggi a causa delle condizioni sanitarie imposte dalla pandemia del Covid-19, il gruppo TUI dispone di una solida salute finanziaria. Infatti, per diversi anni prima dell'inizio della crisi sanitaria, il gruppo ha registrato dei profitti che aumentavano sistematicamente e progressivamente.
  • La strategia di marketing del gruppo è un altro dei suoi principali vantaggi. L'azienda ha fatto tutto il possibile per limitare gli intermediari commercializzando direttamente i propri viaggi senza ricorrere al tramite di tour operator.
  • Da un punto di vista geografico, TUI è stata anche in grado di posizionarsi in determinati mercati strategici con forti dinamiche, in particolare i mercati del Regno Unito e della Francia dove l'azienda genera la maggior parte dei propri ricavi.
  • A livello commerciale, l’immagine del marchio TUI è forte e il gruppo è molto apprezzato dal grande pubblico per i suoi servizi. Ricordiamo che i viaggi offerti da questo gruppo sono al tempo stesso unici e personalizzabili con un'ampia scelta e una grande varietà di prezzi.
  • Anche sul segmento dei voli a lungo raggio il gruppo TUI è molto ben posizionato rispetto alla concorrenza. In particolare, l'azienda è leader in questo segmento nel proprio paese, il che gli consente di generare maggiori entrate.
  • Tra i vantaggi principali si possono anche citare le dimensioni dell'azienda TUI. In effetti, il gruppo attualmente impiega più di 50.000 persone in tutto il mondo e questa forza lavoro riflette la sua crescita passata.
  • Infine, possiamo anche analizzare il numero di clienti di cui dispone il gruppo TUI come un segno della sua forza sul mercato. L'azienda conta infatti più di 30 milioni di clienti in tutto il mondo, cifra ben al di sopra di quanto la maggior parte dei suoi concorrenti diretti possa vantare.
fattori negativi per le azioni TUI
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Ora che abbiamo preso in considerazione i punti di forza principali di cui dispone TUI, passiamo a presentare gli elementi che sono piuttosto sfavorevoli al suo titolo elencando le sue principali debolezze nel suo settore di attività.

  • La prima grande debolezza del gruppo TUI è, naturalmente, la concorrenza da parte di altre imprese in questo settore di attività che rimane forte e intensa e che minaccia la sua quota di mercato e la sua leadership.
  • Il gruppo deve anche affrontare alcuni problemi culturali e sociali nella gestione dei propri uffici internazionali alla luce della sua strategia di presenza globale.
  • Da notare inoltre che la pandemia del Covid-19 ha lasciato delle tracce nelle finanze del gruppo che comincia appena a riprendersi dalle difficoltà che ha conosciuto. La continuazione di questo problema globale o il verificarsi di nuove restrizioni potrebbero quindi indebolirlo ulteriormente.
  • Tra i punti deboli di TUI si può inoltre citare il contesto tariffario in cui svolge le proprie attività che sembra essere molto difficile in considerazione della forza della concorrenza.
  • Infine, il gruppo si trova di fronte a diversi rischi operativi, tra cui rischi valutari, rischi di interesse e rischi politici ed economici dei paesi in cui opera.
Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Quali sono le differenti filiali del gruppo TUI?

Naturalmente, per diventare il leader europeo attuale del turismo, il gruppo TUI ha messo in atto una interessante strategia di acquisizioni e di creazione di filiali. Attualmente il gruppo possiede e gestisce numerose filiali, tra cui TUI France, TUI Svizzera, TUIfly, Corsair International, Jetairfly, Thomson Airways, Marmara e Nouvelles Frontières. Inoltre, questo gigante dell'industria del turismo tende ancora a sviluppare nuove attività creando continuamente nuovi rami d’attività.

Come seguire la quotazione delle azioni TUI in diretta?

La società TUI ha una doppia quotazione alla Borsa di Francoforte e alla Borsa di Londra. È perciò possibile seguire la quotazione di queste azioni da entrambi i mercati. Tuttavia, è anche possibile accedere a dei grafici in tempo reale e in continuo di questo valore da una piattaforma di trading di CFD online o da un sito di investimento azionario dove si trovano anche degli indicatori di tendenza e di volatilità interessanti nel quadro delle proprie decisioni strategiche.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com