Inizia a fare trading su Santander
SANTANDER

Analisi prima di comprare o vendere azioni Santander

Inizia a fare trading su Santander
78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - eToro.com
 
Grafico fornito da TradingView

Ultimi notizie

Capitalizzazione e fatturato di Santander

08/11/2021 - 09h29

Il gigante bancario spagnolo, Banco Santander, ha avuto un anno difficile nel 2020. Per tutto l'anno, la banca ha registrato enormi perdite a causa dell'impatto della pandemia di coronavirus.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni Santander

Analisi n.1

Per quanto riguarda le opportunità che Santander potrebbe cogliere andrà seguito con attenzione lo sviluppo dei servizi di micro finanziamento. Santander ha infatti tendenza a sviluppare questo tipo di prestazioni proponendo ai clienti a basso reddito dei finanziamenti adeguati. Lo stesso vale per altri servizi e prestazioni proposti da Santander consistenti nell’inclusione finanziaria in settori, come le piccole imprese, generalmente poco serviti dalle banche.

Analisi n.2

Ovviamente, tutte le operazioni di acquisto o di joint-venture realizzate da Santander sono interessanti da seguire, in particolare le acquisizioni di società la cui sede si trovi all’estero e che possano risultare utili alla volontà di sviluppo geografico dell’istituto. Bisogna certamente prendere in considerazione anche le minacce potenziali rappresentate delle politiche economiche di ciascuno di questi paesi, politiche che a volte possono essere estremamente rigorose e rigide e pesare quindi sulla redditività reale dell’operazione.

Analisi n.3

L’attività bancaria è inoltre strettamente legata alla crescita economica mondiale ed interessa in maniera molto particolare le banche come Santander. Di conseguenza, consigliamo di seguire con attenzione tutti i dati finanziari ed economici della zona Euro e dei paesi o aree geografiche in cui Santander è ben installata.

Analisi n.4

Il settore di attività delle banche, inoltre, è uno di quelli in cui la concorrenza è più forte. È quindi indispensabile integrare alla propria analisi fondamentale uno studio completo della concorrenza con i principali avversari che abbiamo già citato prendendo in considerazione i rispettivi risultati e l’evoluzione delle quote di mercato.

Analisi n.5

Infine, bisogna ovviamente tenere d’occhio l’evoluzione dei tassi di interesse della zona Euro che rimangono una delle principali minacce tanto per l’industria che per il settore bancario, minaccia amplificatasi dopo la Brexit. Vanno quindi seguiti da vicino gli annunci e le pubblicazioni importanti della BCE reperibili nel calendario economico del proprio broker online.

Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società Santander

Una buona conoscenza della società Santander è naturalmente essenziale se si vuole realizzare una buona analisi delle sue azioni di Borsa prima di acquistarle o venderle. Infatti, sapendo come il gruppo genera i propri introiti e profitti e su quali mercati opera, è possibile anticipare meglio le sue reazioni alle sfide del futuro. Presentiamo quindi più nel dettaglio questa società e le sue principali attività e fonti di reddito.

Il gruppo Banco Santander SA è una società spagnola che opera nel settore bancario. Più precisamente, è attualmente il primo gruppo bancario in Spagna in termini di capitalizzazione di Borsa e di attivi in gestione.

Le attività del gruppo Santander possono essere suddivise in tre poli principali:

  • Il polo della banca commerciale che riunisce le attività del retail banking e la fornitura di servizi finanziari specializzati come il credito al consumo e il credito ipotecario.
  • Il polo della banca di investimento, di finanziamento e del market banking che riunisce le attività di finanziamento convenzionali e specializzate, fra cui il finanziamento di acquisizioni o di progetti, nonché l'ingegneria finanziaria, quali la consulenza sulle fusioni e le acquisizioni, le operazioni di capitale e altre attività, gli interventi sul mercato azionario, sul mercato dei tassi e sul mercato dei cambi.
  • Il polo della gestione patrimoniale e del private banking. Il gruppo sviluppa anche un'attività di bancassicurazione attraverso le sue controllate Santander Seguros e Banesto Seguros.

Attualmente il gruppo Banco Santander gestisce oltre 849,3 milioni di euro di depositi e 916,2 miliardi di euro di crediti.

Per commercializzare i propri vari prodotti e servizi, Banco Santander può contare sulla sua rete di oltre 11.236 filiali in tutto il mondo.

Analisi prima di comprare o vendere azioni Santander
Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Ovviamente, il gruppo bancario Banco Santander ha numerosi concorrenti di rilievo sul mercato. Per individuare eventuali movimenti interessanti della sua quotazione, bisogna conoscere i principali tra questi avversari alla perfezione e seguire le notizie che li riguardano. Ecco i suoi principali concorrenti:

BNP Paribas 

Per cominciare, il gruppo bancario francese BNP Paribas è ovviamente un importante concorrente di Banco Santander. Si tratta infatti di uno dei leader di questo settore in Europa e nel mondo ed opera in oltre 71 paesi. Questa banca, frutto della fusione avvenuta nel 2000 tra Banque nationale de Paris e di Paribas, è quotata in Borsa sul mercato Euronext Paris e fa parte dell’indice azionario di riferimento francese CAC 40.

BPCE

Un altro gruppo bancario in diretta concorrenza con Banco Santander è il gruppo BPCE. Il gruppo riunisce le francesi Banque Populaire e Caisse d’Epargne ed è il risultato della fusione tra Caisse nationale des caisses d’épargne e Banque Fédérale des banques populaires. Questo gruppo è anche la seconda istituzione bancaria cooperativa al mondo dopo il Crédit Agricole.

Banco Bilbao Vizcaya Argentina o BBVA

Quest'altro concorrente è un gruppo bancario multinazionale spagnolo con sede a Madrid e a Bilbao ed è uno dei leader delle istituzioni finanziarie di tutto il mondo. La società opera principalmente in Spagna, Messico, Sud America, Stati Uniti e Turchia. BBVA conta attualmente circa 35 milioni di clienti, un milione di azionisti, una rete di 7.410 agenzie e occupa oltre 95.000 dipendenti.  BBVA fa inoltre parte ad oggi delle 100 più grandi imprese del mondo, è quotata in 9 Borse e fa parte della composizione dell’indice azionario di riferimento IBEX 35. È anche leader del settore in Messico.

Banco Sabadell

Questa impresa è il quinto gruppo bancario di capitale privato in Spagna. È composta da diverse banche, marchi, società controllate e società di cui detiene una parte del capitale e che interessano tutti i settori della finanza. Il gruppo, specializzato nel settore delle banche commerciali, ha rapidamente penetrato il mercato delle imprese e dei privati con redditi medi o elevati. Possiede e gestisce una rete di oltre 1.300 agenzie e conta 10.699 dipendenti. È quotato sulla Borsa di Madrid e fa parte dell’indice azionario IBEX 35.

Bankia

Infine, un altro concorrente diretto di Banco Santander è certamente il gruppo Bankia, un conglomerato bancario spagnolo creato nel 2010 a seguito del consolidamento delle attività di 7 casse di risparmio regionali in seguito alla crisi immobiliare del 2008. A quell'epoca lo Stato ne è diventato provvisoriamente azionista di maggioranza con una quota del 45%. Con un patrimonio di 328 miliardi di euro, la banca è tra le più importanti al mondo.


Alleanze strategiche

Ecco infine un riepilogo dei principali partenariati stretti dal gruppo Santander nel corso degli ultimi anni.

CNP Assurances

Il gruppo CNP Assicurazioni annuncia nel 2014 la sottoscrizione di un accordo di distribuzione esclusiva a lungo termine con Santander Consumer Finance (Gruppo Banco Santander) e l’acquisizione del 51% delle filiali di assicurazione, vita e non.

Banca PSA

Un partenariato tra Banca PSA Finance e Santander Consumer Finance è stato siglato nel 2013 e la società comune in Polonia inizia le sue attività il 3 ottobre 2016. Questa società assicura da quel momento il finanziamento delle concessionarie automobilistiche dei marchi Peugeot, Citroën e DS.

Attijariwafa

La più grande banca del Marocco, Attijariwafa, e la più grande banca di Spagna, Santander, hanno firmato un accordo nel 2016 per facilitare le pratiche dei loro rispettivi clienti.

Il 78% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
fattori positivi per le azioni Santander
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Per mettere in opera una strategia a lungo termine all’acquisto sulla quotazione delle azioni Santander è ovviamente indispensabile essere convinti che questa società del settore bancario sia capace di sviluppare la propria crescita e rispondere alle sfide future. Per aiutarvi ad analizzare questi punti di forza, ecco un riassunto dettagliato dei plus di questo gruppo e dei suoi principali punti forti che possono portare al rialzo della quotazione delle sue azioni.

Prima di tutto, il gruppo bancario Santander è uno dei principali istituti finanziari del mondo ed ha dei risultati solidi da un punto di vista finanziario. Si è infatti assistito ad un interessante aumento del volume d’affari di questo istituto nel corso degli ultimi anni, soprattutto nel 2015. La società beneficia anche di un interessante posizionamento sul mercato mondiale classificandosi al 23° posto nella lista delle più grandi imprese del mondo redatta da Forbes Global 2000.

La reputazione mondiale di questo istituto bancario è un altro dei suoi punti forti. Santander è infatti conosciuta in tutto il mondo e beneficia di un’immagine di marca piuttosto positiva, cosa abbastanza rara per una società di questo settore, e riesce a rassicurare gli investitori.

La ripartizione delle attività del gruppo da un punto di vista geografico indica anch’essa delle buone probabilità di riuscita. Il gruppo Santander è infatti ben radicato in Europa con una presenza sui mercati portoghese, tedesco, polacco e britannico ma si sviluppa notevolmente anche negli Stati Uniti e in Brasile. Si tratta d’altra parte di uno dei più grandi gruppi bancari del Sud America.

Un’altra forza del gruppo Santander deriva dalla sua capacità ad allearsi con altre grandi società del settore a livello internazionale. Queste collaborazioni, forti e strategiche, sono in atto con degli istituti mondialmente riconosciuti come Abu Dhabi Commercial Bank, la banca polacca Zachnodi WBK e Hutch Essar.

Infine, Santander dispone di un’eccellente immagine presso il grande pubblico in quanto propone una vasta gamma di servizi e prodotti. Grazie ad un’offerta ottimale di servizi Santander dimostra infatti l’importanza che accorda alla fornitura di servizi di prim’ordine e ad una relazione con i propri clienti sana e di fiducia. Si tratta di una delle principali ragioni del suo successo.

fattori negativi per le azioni Santander
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

Abbiamo passato in rivista gli elementi concreti che depongono a favore della crescita delle azioni Santander in Borsa elencando i vari aspetti positivi di questo gruppo bancario ma non bisogna per questo trascurare gli aspetti negativi e le debolezze di questa società. Ecco quindi i principali punti deboli del gruppo e gli eventuali freni al suo sviluppo.

Per prima cosa, nonostante i risultati in rialzo nel 2015 e 2016, notiamo che gli obiettivi per il 2017 non sono stati veramente raggiunti e che la crescita delle attività del gruppo mostra dei segni di rallentamento che preoccupano investitori e azionisti e che pesano attualmente sul mercato borsistico.

D’altra parte, il gruppo Santander dipende ancora molto dalle decisioni politiche prese dalla zona Euro. Il gruppo ha infatti ancora oggi la propria sede in Spagna e realizza la maggior parte dei suoi introiti nell’Unione Europea. È quindi direttamente implicata nelle decisioni prese dalla zona euro nonché da quelle della Banca Centrale Europea.

Da deplorare inoltre, nonostante gli importanti sforzi di sviluppo internazionale, il fatto che il gruppo Santander si posizioni ancora molto male sui mercati emergenti. La sua presenza in Asia, in particolare, rimane molto scarsa rispetto a quella dei suoi principali concorrenti che hanno fatto di questo mercato una vera e propria priorità. Le banche meglio impiantate in questi paesi molto promettenti, come l’India, sono oggi i gruppi Standard Chartered Bank, Barkleys Bank e RBS.

Infine, come tutte le banche europee, il gruppo Santander subisce in pieno le restrizioni europee e le regole in materia di gestione finanziaria degli attivi e deve quindi ridurre al massimo il proprio indebitamento per rassicurare i suoi azionisti e gli investitori in generale.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Quali sono l’indice principale e gli indici secondari delle azioni Santander?

Essendo attualmente una delle più grandi imprese spagnole, il gruppo Santander fa ovviamente parte della composizione dell’indice borsistico nazionale IBEX 35 ed è quindi una delle 35 aziende con la più grande capitalizzazione del paese ma è anche presente in altri indici tra cui l’Euro Stoxx 50, l’FTSE Eurotop 100, il Low Carbon 100 Europe, il PEA, lo STOXX Europe 600, lo Stoxx Global 200 e lo Stoxx Spain 20.

Chi sono i principali azionisti privati della società Santander?

Per mettere in opera le proprie analisi delle sue azioni, è necessario conoscere bene la ripartizione dell’azionariato del gruppo Santander. Attualmente, dell’azionariato del gruppo bancario fanno parte alcuni grandi azionisti fra cui in particolare State Street bank and Trust Company per il 13.09% del capitale, Bank of New York Mellon Corporation per l’8.85%, Chase Nominees Limited per il 6.69%, EC Nominees Ltd per il 3.96% e BNP Paribas per il 3.79%.

Quali sono i metodi per investire sulla quotazione delle azioni Santander?

Per investire sulla quotazione delle azioni Santander si può scegliere di acquistarle tramite un prodotto finanziario come un conto titoli o di speculare online sul loro valore con i CFD, contratti per differenza, proposti da dei broker specializzati.

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 78% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com