Inizia a fare trading su Pernod Ricard!
PERNOD RICARD

Analisi prima di comprare o vendere azioni Pernod Ricard

Inizia a fare trading su Pernod Ricard!
COMPRARE   VENDERE
79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro - eToro.com
 
Grafico fornito da TradingView

Tra le società francesi quotate nell'indice CAC 40, c'è una società legata alla vendita di alcolici, cioè Pernod Ricard. Il suo prezzo delle azioni è quindi accessibile ai commercianti che desiderano investire nel suo prezzo. Ti suggeriamo di saperne di più su questa azienda e sul suo prezzo delle azioni per poter effettuare analisi sul suo prezzo.

Elementi da considerare prima di vendere o comprare azioni Pernod Ricard

Analisi n.1

Prima di tutto, è essenziale rendersi conto della stagionalità delle vendite del gruppo e tenerne conto quando si prendono posizioni. Sappiamo che Pernod-Ricard genera più di due terzi del suo business nella prima metà dell'anno, cioè tra luglio e dicembre, e più di un quarto nel solo mese di dicembre.

Analisi n.2

Il titolo Pernod-Ricard è anche particolarmente sensibile alle previsioni e ai commenti dei suoi principali concorrenti, in particolare dei dirigenti di Diaego e Remy Cointreau.

Analisi n.3

Dovremo anche tenere d'occhio l'evoluzione delle parità, che spesso hanno un impatto molto forte sui profitti del gruppo. Naturalmente, terremo d'occhio il raggiungimento degli obiettivi a medio termine, in particolare per quanto riguarda la crescita delle vendite e l'aumento del margine operativo.

Analisi n.4

Poiché il gruppo Pernod-Ricard effettua numerosi investimenti organizzativi e promozionali su larga scala per promuovere le sue innovazioni e nei suoi mercati prioritari come gli Stati Uniti, è importante verificare la redditività di questi costi e l'impatto di questi interventi sulle vendite.

Analisi n.5

In generale, staremo a vedere se gli obiettivi fissati direttamente dal gruppo saranno raggiunti, con in particolare un'evoluzione positiva delle vendite negli Stati Uniti e in India, un migliore posizionamento sul mercato cinese e i risultati dei prodotti Absolut e Chivas.

Inizia a fare trading su Pernod Ricard!
Il 79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Presentazione della società Pernod Ricard

Il gruppo Pernod Ricard è attualmente uno dei principali produttori e venditori di vini e liquori del mondo. È responsabile del successo di marchi leader come Absolut, Ricard, Ballantine's Scotch Whisky, Chivas Regal, Royal Salute, Jameson, Havana e gli champagne Mumm e Perrier-Jouët.

Con una forza lavoro totale di 18.523 dipendenti, Pernod Ricard è presente in tutto il mondo. L'azione di Pernod Ricard è quotata nel compartimento A del mercato Euronext Parigi ed è inclusa nel calcolo dell'indice borsistico CAC 40.

Il gruppo Pernod Ricard ha un funzionamento specifico basato sulla decentralizzazione. Ha quindi due rami distinti: le società di marca, che governano la strategia internazionale delle marche del gruppo e la loro produzione, e le società di mercato, che adattano queste strategie ai mercati locali e commercializzano tutte le marche internazionali o locali.

Ci sono sei società di marchi di proprietà del gruppo Pernod Ricard, che sono responsabili dello sviluppo delle strategie e della produzione dei marchi che saranno commercializzati in tutto il mondo, oltre ad alcuni marchi locali. Essi includono The Absolute Company, Chivas Brothers, Martell Mumm Perrier-Jouët, Irish Distillers, Pernod Ricard Winemaker, precedentemente Premium Wine Brand e Havana Club International.

Il gruppo Pernod Ricard possiede 85 società di mercato. Sono responsabili della distribuzione dei prodotti del gruppo in tutti i paesi e producono prodotti locali attraverso varie filiali internazionali. Queste aziende sono collegate a tre regioni principali: Pernod Ricard EMEA si occupa della produzione di marchi locali attraverso le sue filiali e vende tutti i prodotti fabbricati in tutta Europa, tranne in Francia, poiché la distribuzione nazionale è gestita dalle società Pernod e Ricard. Pernod Ricard Asia è responsabile della produzione di alcuni marchi locali in Asia e anche della distribuzione dei marchi del Gruppo in questo continente. Infine, Pernod Ricard America è responsabile della produzione di alcuni marchi locali nelle Americhe ed è anche responsabile della distribuzione di questi marchi del Gruppo in tutto il continente americano.

Analisi prima di comprare o vendere azioni Pernod Ricard
Inizia a fare trading su Pernod Ricard!
Il 79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro

Concorrenza

Scopriamo i principali concorrenti del gruppo Pernod Ricard che dovreste includere nella vostra analisi, tenendo conto delle loro notizie e pubblicazioni più importanti e influenti:

Diageo

Questa azienda britannica è specializzata nel settore delle bevande alcoliche. È la più grande azienda del mondo nel mercato degli alcolici ed è il risultato di una fusione tra Grand Metropolitan e Guinness Plc.

Brown-Forman Corporation

è anche un concorrente diretto e una delle più grandi compagnie americane di alcolici. Con circa 3.350 dipendenti, l'azienda è quotata alla Borsa di New York.

Bacardi

Questa azienda è specializzata in liquori e nella produzione di rum in particolare e ha sede a Cuba con il suo quartier generale negli Stati Uniti. È anche la più grande azienda a conduzione familiare nell'industria degli alcolici.

Fortune Brands

infine, questa holding americana è probabilmente l'ultimo concorrente diretto di Pernod-Ricard. Fondata nel 1969 come American Brands prima di essere rinominata nel 2011. Questa società è stata, per un certo periodo, quotata al NYSE.


Alleanze strategiche

Rabbit Hole Whiskey

Attraverso la sua divisione New Brand Ventures negli Stati Uniti, Pernod Ricard ha annunciato una partecipazione di maggioranza in Rabbit Hole Whiskey con sede a Louisville, Kentucky, nel 2019.

Erasmus

Anche nel 2019, Pernod Ricard ha rinnovato la sua partnership con l'Erasmus Student Network per continuare il suo impegno a favore del bere responsabile e per combattere il binge drinking tra i giovani europei. L'obiettivo è quello di sensibilizzare gli studenti sull'importanza del bere responsabile e di ridurre gli incidenti legati all'alcol nelle feste studentesche.

Jumia

Sempre nel 2019, Pernod Ricard ha rafforzato la sua partnership esistente con la piattaforma di e-commerce Jumia per continuare a offrire i suoi prodotti lì. Grazie a questa partnership rafforzata, Pernod-Ricard sarà in grado di offrire il suo portafoglio di marchi premium a un maggior numero di consumatori in Africa. Il gruppo ha annunciato in un comunicato stampa il suo investimento in questo sito africano di e-commerce, diventando così un azionista strategico di questa società. Va notato che questa partnership tra le due aziende esiste dal 2016.

Inizia a fare trading su Pernod Ricard!
Il 79% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro. Annuncio sponsorizzato per fare trading di CFD con eToro
fattori positivi per le azioni Pernod Ricard
Gli elementi a favore di un rialzo della quotazione delle azioni

Il primo vantaggio della quota Pernod-Ricard è naturalmente la posizione molto privilegiata di questo gruppo nel suo settore di attività e a livello internazionale. In effetti, nel campo molto specifico dei vini e degli alcolici, il gruppo condivide la posizione di leader con il gruppo Diaego, il che gli conferisce una certa stabilità rispetto ai suoi concorrenti e una forte reputazione.

Il gruppo Pernod-Ricard è particolarmente ben posizionato in alcune aree specifiche come gli alcolici bianchi e il rum con il 38% dei volumi e per i quali è attualmente il leader mondiale. Seguono i whisky con il 36% dei volumi e per i quali è il numero due mondiale, e i liquori con il 20% dei volumi e per i quali è anche il numero due mondiale. Bisogna anche notare che il gruppo occupa il terzo posto mondiale per i cognac e i brandy, il terzo posto per gli amari ed è il leader internazionale nella categoria degli aromatizzati all'anice.

Geograficamente parlando, il gruppo Pernod-Ricard mostra anche un certo equilibrio con attività ben distribuite tra il mercato europeo, il mercato americano (Nord e Sud America) e il mercato asiatico con il resto del mondo. È quindi poco esposto ai rischi economici locali.

Negli ultimi anni, il gruppo Pernod-Ricard ha attuato una nuova strategia incentrata sullo spostamento dei suoi prodotti verso l'alto del mercato.

Pernod-Ricard beneficia anche di una bassa dipendenza dal consumo domestico.

Il gruppo Pernod-Ricard è sempre riuscito a imporre il suo livello di prezzo ai suoi clienti consumatori grazie al suo posizionamento premium e al basso livello di concorrenza su alcuni dei suoi prodotti di punta. Di conseguenza, gli investitori hanno una buona visibilità sulla crescita degli utili e il gruppo può garantire di mantenere i suoi margini in futuro.

Da qualche tempo, Pernod-Ricard ha approfittato della fine dell'embargo americano su Cuba. Il gruppo, che è presente in questo paese con il suo marchio Havana Club, ha così l'opportunità di puntare al mercato statunitense, che è attualmente il terzo più grande mercato di rum al mondo.

Infine, notiamo anche la forza della struttura finanziaria di Pernod-Ricard, che è particolarmente sana. Il flusso di cassa generato dalle attività del gruppo raggiunge facilmente il miliardo di euro.

fattori negativi per le azioni Pernod Ricard
Gli argomenti a favore di un ribasso della quotazione delle azioni

In primo luogo, la natura del settore di attività in cui Pernod-Ricard opera deve essere presa in considerazione. In effetti, con un aumento significativo del consumo di alcol tra i giovani negli ultimi anni, il gruppo si trova di fronte a un rischio d'immagine che dovrà imparare ad aggirare.

D'altra parte, mentre il gruppo contava su una crescita organica delle sue vendite, questa ripresa sembra essere più delicata del previsto, in particolare a causa di alcune incertezze provenienti dal mercato europeo, come il mercato francese, che rappresenta più dell'8% delle vendite. Altrove nel mondo, questa crescita è ostacolata in particolare da un calo delle entrate in Cina. L'Asia in generale è la fonte diretta di alcune delle difficoltà finanziarie del gruppo, in gran parte dovute alla Cina, in difficoltà negli ultimi quattro anni, e a un calo significativo delle vendite e dei margini in India, che rappresenta più del 10% delle vendite del gruppo.

Così, le prospettive di crescita e di sviluppo sono giudicate un po' troppo deboli dagli investitori che stanno perdendo interesse in questo titolo a favore di titoli più promettenti. Infine, l'azione Pernod-Ricard soffre di un rendimento piuttosto basso che scoraggia gli acquirenti più esitanti.

Le informazioni fornite in questa pagina sono solo indicative e non devono essere utilizzate senza effettuare un’analisi fondamentale più completa di questo titolo, tenendo conto, in particolare, dei dati esterni, delle pubblicazioni future e di qualsiasi notizia di natura fondamentale che potrebbe far evolvere questi punti di forza e di debolezza o renderli più o meno gravosi. Queste informazioni non costituiscono in alcun modo dei consigli per la realizzazione di transazioni né un incentivo ad comprare o vendere un attivo.

Domande frequenti

Quali sono le ultime cifre pubblicate da Pernod Ricard?

Se volete fare un'analisi finanziaria di Pernod Ricard prima di scambiare le sue azioni online, ecco i suoi ultimi risultati. Per l'esercizio 2019, il gruppo ha registrato un fatturato di 9.182 milioni di euro. Il suo utile netto è stato di 1.455 milioni di euro. Infine, va notato che la capitalizzazione di mercato della società nel 2020 era di 41.843 milioni di euro.

Quali informazioni finanziarie bisogna studiare per analizzare il titolo Pernod Ricard?

Come sicuramente saprai, l'analisi finanziaria di Pernod Ricard è uno degli elementi che dovresti includere nella tua analisi fondamentale di questo titolo. Elementi importanti da studiare in questo senso sono i dividendi pagati e la loro evoluzione, i verbali dell'assemblea generale del gruppo, le informazioni regolamentate o quelle sul debito e, naturalmente, i bilanci annuali e trimestrali.

Come è stata creata Pernod Ricard?

Nel dicembre 1975, il gruppo Pernod Ricard è stato creato dalla fusione di due società: Pernod, che esisteva dal 1805, e Ricard, che esisteva dal 1932. Queste due marche erano aperitivi al gusto di anice. Il gruppo ha poi sperimentato una forte crescita esterna e successivamente ha fatto numerose acquisizioni, principalmente nel campo delle bevande alcoliche e non alcoliche.

Inizia a fare trading su Pernod Ricard!

eToro è una piattaforma multi-asset che offre sia investimenti in azioni e in criptovalute, sia il trading di asset CFD.

Nota: I CFD sono strumenti complessi che comportano un alto rischio di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 79% degli investitori retail perde denaro quando fa trading di CFD con questo fornitore. Dovresti valutare se comprendi come funzionano i CFD e se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Le prestazioni precedenti non offrono garanzie per risultati futuri. La cronologia di trading presentata è inferiore a cinque anni e potrebbe non essere sufficiente come base valida per decidere i propri investimenti.

Il copy trading è un servizio di gestione del portafoglio, fornito da eToro (Europe) Ltd., autorizzato e regolamentato dalla Cyprus Securities and Exchange Commission.

L'investimento in criptovalute non è regolamentato in alcuni paesi dell'UE e nel Regno Unito. Nessuna tutela del consumatore. Il tuo capitale è a rischio.

eToro USA LLC does not offer CFDs and makes no representation and assumes no liability as to the accuracy or completeness of the content of this publication, which has been prepared by our partner utilizing publicly available non-entity specific information about eToro.

eToro.com